Vuoi la tua pubblicità qui?
26 Settembre 2021

Pubblicato il

Nuova udienza

Processo omicidio Willy, teste: Quel calcio non lo riesco a dimenticare, la gente urlava: Sono arrivati i Bianchi!

di Redazione
Nuova udienza del processo per l'omicidio di Willy Monteiro Duarte
tribunale di frosinone
Tribunale di Frosinone

“Quel calcio a Willy non lo riesco a dimenticare. Un calcio caricato poggiandosi a un palo, dato con la pianta del piede e capace di far finire a terra in un istante il mio amico, colpito al torace. Io ero lì, a due metri di distanza. Ho visto Willy rialzarsi subito, poi le botte erano talmente tante, c’era il caos, che non ho visto più nulla”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Depone un testimone amico di Willy

A parlare stamane, 9 settembre 2021, è un testimone che depone innanzi alla Corte di Assise del Tribunale di Frosinone nel corso della nuova udienza del processo per l’omicidio di Willy Monteiro Duarte. Willy è il 21enne di origini capoverdiane massacrato e ucciso barbaramente a Colleferro, in provincia di Roma, un anno fa.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La gente urlava: Sono arrivati i Bianchi!

“Ho sentito la macchina con i fratelli Bianchi arrivare a forte velocità e la gente urlare ‘Sono arrivati i Bianchi’ – continua – Il più alto dei fratelli ha colpito Willy dando inizio a una aggressione che al massimo sarà durata 30 secondi al massimo. Ho rivisto il mio amico quando era ormai a terra, le persone lì intorno spaesate”, ha aggiunto Mosetti. (Ago/ Dire) 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo