Vuoi la tua pubblicità qui?
05 Dicembre 2021

Pubblicato il

Pronto soccorso resta a Frascati

di Redazione
Sentenza definitiva del Consiglio di Stato. Il Sindaco: "Vittoria dei cittadini"

Sono state rese pubbliche in data 16 gennaio 2014 le motivazioni della sentenza, con la quale il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione Terza) ha respinto in via definitiva il ricorso in appello del Comune di Marino.
Il Decreto 80 imponeva alla Asl H di disattivare entro il 31 dicembre 2011 il Pronto Soccorso e la Osservazione breve intensiva dell’Ospedale di Frascati e di trasferire all’Ospedale San Giuseppe di Marino le specialità di ricovero di breve Osservazione, Cardiologia, UTIC, Psichiatria, nonché Ortopedia e traumatologia.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il Sindaco di Frascati Stefano Di Tommaso aveva impugnato il Decreto 80 davanti al T.A.R., il quale in data 4 gennaio 2012 si era pronunciato in via definitiva a favore del Comune di Frascati. Il Comune di Marino si era allora appellato al Consiglio di Stato, che il 30 settembre 2011 aveva respinto la richiesta di sospensiva e si era riservato di pronunciarsi nel merito. Ora con la sentenza definitiva il C.d.S ha attestato che “la disattivazione del pronto soccorso di Frascati avrebbe comportato la drammatica impossibilità di soddisfare il fabbisogno di prestazioni di urgenza della popolazione residente”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

«Le motivazioni della sentenza definitiva del Consiglio di Stato fanno emergere ancora una volta le forti contraddizioni di una scelta politica sbagliata, adottata a suo tempo dalla Polverini contro i reali bisogni dei cittadini dei Castelli Romani. Chiudere il Pronto soccorso di Frascati sarebbe risultato nefasto e le ragioni e le azioni portate avanti in maniera continua, coerente e sistematica dall’Amministrazione Comunale di Frascati, dagli altri Comuni del distretto H1 e dalla ASL, sono state accolte prima dal TAR e adesso confermate dal Consiglio di Stato – dichiara il Sindaco di Frascati Stefano Di Tommaso – Questo mi rende felice, perché non si tratta di una vittoria solo del Sindaco Di Tommaso, ma di tutti i cittadini, dei nostri Consiglieri Comunali, delle forze politiche, sindacali e sociali, che ora attendono un potenziamento del Polo Ospedaliero nel suo complesso, sia a Frascati che a Marino. Ringrazio pertanto gli avvocati Pasquale Di Rienzo e Caterina Albesano e Massimiliano Graziani dell’Avvocatura comunale per aver seguito con costanza e professionalità tutto l’iter processuale».

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?