Vuoi la tua pubblicità qui?
06 Dicembre 2021

Pubblicato il

Consiglio dei Ministri

Reddito di cittadinanza, braccio di ferro in CdM: verrà rivisto in futuro

di Matteo Frascadore
Un vero e proprio braccio di ferro quello che si è creato in CdM a causa del nuovo finanziamento del reddito di cittadinanza
Reddito di cittadinanza

E’ stato da poco approvato in CdM il nuovo Decreto Fisco, contenente anche il rifinanziamento del Reddito di cittadinanza. Quest’ultimo punto in particolare ha generato un vero e proprio braccio di ferro tra i ministri del Pd e del M5S a favore e quelli del centrodestra e Forza Italia contro. Viene, da quest’ultimi, messo in dubbio il fatto che potrebbero non esserci effetti sul lavoro.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il Decreto Fisco

Nella riunione di oggi è stato dato il via libera al nuovo Decreto Fisco. Fondo ecobonus di 100 milioni di euro per l’acquisto di veicoli a basse emissioni e prolungamento dei tempi di pagamento dei debiti sono due delle diverse misure che sono state adottate. Tra queste vi è anche il rifinanziamento del Reddito, motivo per cui si giunti allo scontro tra i ministri. Oltre ai dubbi sull’utilità, viene messo in discussione il fatto che i soldi investiti per questo possano essere stati tolti per altri scopi. Beffardo usare i soldi di chi ha lavorato duramente per una misura simile” avrebbe detto Giancarlo Giorgetti in merito.

Revisione di Mario Draghi

Il premier Draghi ha ribadito che una misura di revisione non sarà presa prima della Manovra, la “sede giusta per discuterne”. Decisione che ha fatto sorridere a metà coloro che si opponevano, preoccupati per il fatto che il finanziamento del reddito di cittadinanza possa sottrarre delle risorse al reddito di emergenza, oltre che ad alcune forme di pensionamento.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?