Vuoi la tua pubblicità qui?
24 Ottobre 2020

Pubblicato il

Ricattava l’ex compagno in cambio di denaro

di Redazione

A Fabrica di Roma, un uomo veniva ricattato dall'ex compagno per tacere sulla sua omosessualità

Arrestato un uomo con l’accusa di estorsione.
Questi, infatti, ha chiesto dei soldi all’amico, con cui aveva intrattenuto una relazione, poi interrotta, per non rivelare la sua omosessualità.

Vuoi la tua pubblicità qui?

I due si erano conosciuti prima su Facebook, poi avevano deciso di incontrarsi.
Entrambi, residenti in provincia di Viterbo, sono sposati.
Dopo qualche mese di frequentazione, però, hanno deciso di interrompere la loro relazione.
A quel punto, uno dei due, impiegato, ha iniziato a ricevere ricatti e minacce dall’ex compagno: se non gli avesse dato dei soldi, sarebbe stata rivelata a tutti la loro relazione.
Quindi, l’uomo vittima di ricatti, ha deciso di denunciare l’ex compagno ai Carabinieri, i quali hanno provveduto ad accertare la fondatezza delle accuse dell’uomo ricattato.

Contro il ricattatore è stata organizzata una ‘trappola’: lo scorso venerdì, i due ex compagni si sono dati un appuntamento, durante il quale sarebbe dovuto avvenire uno scambio di denaro.
Al momento della consegna, però, sono intervenuti i Carabinieri che hanno arrestato il ricattatore, che ora si trova nel carcere di Mammagialla, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento