Vuoi la tua pubblicità qui?
02 Luglio 2020

Pubblicato il

Rinvenuta cadavere una donna scomparsa

Le cause del decesso, avvenuto ad Accumuli, sembrerebbero addebitabili a un suicidio

In data 23.01.2013, in Accumoli, presso la locale stazione Carabinieri, veniva denunciata dai figli la scomparsa della propria madre convivente: P. L. di Accumoli del 1952.

La donna, sofferente di depressione, si era allontanata dalla propria abitazione tra le ore 20:20 e le ore 23:00 del giorno precedente 22.01.2013.

I Carabinieri del comando provinciale di Rieti attivavano immediatamente le ricerche e scattava il piano di ricerche persone scomparse predisposto dalla prefettura.

La donna, a seguito delle ininterrotte ricerche condotte unitamente al personale dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Posta, veniva rinvenuta cadavere nelle acque del fiume Tronto, in località Trisungo altezza km. 145+000 della ss. 4 Salaria, trasportata dalle correnti dopo essersi verosimilmente gettata in corrispondenza della frazione Grisciano del Comune di Accumoli (ri) – km. 144+500.

Dopo gli accertamenti medico legali, la salma, su disposizione dell’A.G. e’ stata restituita ai propri famigliari.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi