01 Marzo 2021

Pubblicato il

Rocca Priora, messa “clandestina” con pochi fedeli: i carabinieri la sospendono

di Redazione

È accaduto alle porte di Roma, un parroco celebrava la messa per un numero ristretto di fedeli, nonostante il decreto anti Covid-19

Celebravano messa nonostante le disposizioni del Governo, dovute alla priorità assoluta di arginare il contagio da Covid-19. la messa segreta era stata organizzata per accogliere pochi fedeli, ma ora parroco e la ventina di partecipanti rischiano una grave denuncia. Sembra la cronaca da un territorio perseguitato, invece sono le trasgressioni di coloro cche si ostinano a non proteggere se stessi e gli altri dalle altissime proababilità di contrarre la Sars2. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il fatto è avvenuto a Rocco Priora, in provincia di Roma, nella chiesa di San Giuseppe Artigiano in via Tuscolana, domenica 22 intorno alle 19:00. I Carabinieri della stazione di Rocca Priora sono intervenuti in quanto pattugliavano la zona , proprio per la vigilanza per assicurare il rispetto dell’ordine di restare a casa, evitando aggregazioni e uscite che non siano motivate da ragioni di salute o di approviggionamento alimentare. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Immagine di repertorio

Leggi anche: 

Covid-19: il poliziotto di Pomezia (Rm) migliora, respira autonomamente

Vetralla (Vt), cade un albero su un’auto, conducente donna in codice rosso

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento