Vuoi la tua pubblicità qui?
07 Aprile 2021

Pubblicato il

Controlli weekend

Roma, controlli Carabinieri a Villa Gordiani; a stazione Termini 51enne ruba defibrillatore

di Redazione

I controlli dei Carabinieri all'interno del Parco proseguiranno nelle prossime settimane

carabinieri villa gordiani stazione termini defibrillatore controlli roma
Carabinieri, controlli nel parco di Villa Gordiani

Carabinieri, controlli nel Parco di Villa Gordiani e nella stazione Termini di Roma, dove addirittura è stato rubato un dispositivo salvavita, un defibrillatore.

Parco Villa Gordiani, controlli Carabinieri dopo grave fatto di cronaca

169 persone sono state identificate, di cui 27 con precedenti penali, e una persona è stata segnalata perché in possesso di una modica quantità di sostanza stupefacente per uso personale.

Vuoi la tua pubblicità qui?

E’ il bilancio delle ultime 48 ore del dispositivo di controllo messo in campo dai Carabinieri del Gruppo di Roma nel parco di Villa Gordiani, a seguito del grave fatto di cronaca registrato nei primi giorni di marzo.

I controlli si sono svolti a seguito delle decisioni assunte nell’ambito del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica. Hanno operato i Carabinieri delle Compagnie Roma Casilina e Roma piazza Dante, con il supporto dei Carabinieri del 4° Reggimento a cavallo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Stazione Termini, ruba defibrillatore

I Carabinieri del Nucleo Scalo Termini di Roma hanno arrestato per furto aggravato un cittadino del Marocco di 51 anni, senza fissa dimora e già noto alle forze dell’ordine.

I militari hanno sorpreso l’uomo nell’atrio della biglietteria con in mano un defibrillatore che aveva poco prima asportato dalla teca ove era custodito.

Una volta bloccato è stato condotto in caserma e trattenuto. Il 51enne, a disposizione dell’Autorità giudiziaria, è in attesa di essere condotto presso le aule del Tribunale di Roma per il rito direttissimo. Mentre il dispositivo salvavita è stato riposizionato nella teca all’interno della Stazione Termini.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento