Vuoi la tua pubblicità qui?
11 Giugno 2021

Pubblicato il

Sequestro e rapina

Roma. Rapina in parrocchia, banditi legano mani e piedi a sacerdote e gli sottraggono migliaia di euro

di Redazione

I balordi hanno sorpreso nel sonno il parroco, don Vincenzo Moccia

rapina in parrocchia
Parrocchia Santa Maria del Ponte e San Giuseppe a Roma

Sono entrati dalla finestra al primo piano nell’alloggio del parroco, lo hanno legato mani e piedi e sotto la minaccia di un cacciavite lo hanno rapinato di 4.500 euro in contanti, oltre che di alcuni soprammobili. E’ successo questa mattina alle 4.30 circa nei locali della parrocchia Santa Maria Del Ponte e San Giuseppe in via Albi, nella zona di Centro Giano, a Roma.

Vuoi la tua pubblicità qui?

I banditi, 3 uomini con volto coperto, hanno sorpreso nel sonno il parroco, don Vincenzo Moccia e lo hanno immobilizzato con alcune fascette di plastica. Compiuta la razzia, i tre uomini si sono dati alla fuga. Il sacerdote dopo circa un’ora è riuscito a liberarsi e ha chiamato i Carabinieri. Sul posto sono intervenuti i militari della Stazione di Vitinia, i colleghi della Compagnia e del Nucleo Investigativo di Ostia. Indagini in corso.

Vuoi la tua pubblicità qui?

“Santa Maria del Ponte e San Giuseppe” è una piccola parrocchia che sorge in Centro Giano, un quartiere del X Municipio di Roma.  (Ago/ Dire) 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento