Vuoi la tua pubblicità qui?
21 Luglio 2021

Pubblicato il

Emergenza rifiuti

Roma, Sindaci della Provincia respingono appello Raggi a riapertura discariche Albano e Colleferro

di Redazione

Circa 30 sindaci della Provincia di Roma si sono ritrovati in piazza del Campidoglio per protestare contro la gestione dell'emergenza rifiuti da parte della Sindaca

sindaci provincia roma protesta in piazza del campidoglio emergenza rifiuti roma
Sindaci della Provincia di Roma protestano in piazza del Campidoglio contro la riapertura delle discariche di Albano e Colleferro

Da Albano a Colleferro, da Cerveteri a Fiumicino, da Mazzano Romano a Capena fino a Castelnuovo, Rocca Priora, Castel Gandolfo, Valmontone e Lariano. Stamattina si sono incontrati con il prefetto di Roma per esporre le loro problematiche dicendosi pronti a ricorrere al Tar contro l’ordinanza annunciata da Virginia Raggi.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Sindaci, no alla riapertura discariche Albano e Colleferro

Circa trenta sindaci della Città metropolitana della Capitale si sono ritrovati in piazza del Campidoglio per protestare contro la gestione dell’emergenza rifiuti da parte della prima cittadina, respingendo fermamente l’appello ad appoggiarla nella riapertura delle discariche di Albano e Colleferro.

Assemblea capitolina, seduta straordinaria sull’emergenza rifiuti

Nel frattempo, in aula Giulio Cesare è in corso una seduta straordinaria dell’Assemblea capitolina proprio sul tema, ma al momento le fasce tricolori non sono state fatte accomodare tra il pubblico a causa della capienza ridotta causa Covid.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La Giunta sta decidendo, dopo non aver fatto assolutamente nulla per tutti questi anni, di portare la propria immondizia nei nostri territori. E di questo ne discutono senza di noi”, ha spiegato dalla piazza il sindaco di Fiumicino, Esterino Montino. “Come possono pensare che noi possiamo ricevere mille o duemila tonnellate di immondizia tal quale al giorno senza nessun confronto o discussione di fronte alle responsabilità che hanno per non aver fatto nulla?

Sindaci: “Respingiamo l’appello della sindaca”

È francamente inaccettabile, non potremmo mai permettere una situazione del genere”. “Se respingiamo l’appello della sindaca? Assolutamente, ma non è un appello – ha sottolineato Montino – Dovrebbe fare intanto un’autocritica a se stessa, visto che ha preso Roma al 45% della differenziata e l’ha portata al 42 facendola scendere e i rifiuti nella Capitale sono in strada: non ha fatto assolutamente nulla e non ha il valore morale per farci un appello del genere”. (Mgn/ Dire)

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento