Vuoi la tua pubblicità qui?
08 Dicembre 2022

Pubblicato il

Una macabra vicenda

Roma, trovato cadavere a Tor Sapienza: aveva mani e piedi legati

di Livia Maccaroni
Il cadavere è stato ritrovato in un appartamento nei pressi di Tor Sapienza: la vittima è un operaio 48enne di origini egiziane
Carabinieri
Carabinieri

Tragedia nella Capitale. Durante il pomeriggio di ieri, sabato 18 dicembre, in un appartamento nei pressi di Tor Sapienza, noto quartiere di Roma, è stato ritrovato il cadavere di un uomo con mani e piedi legati. La vittima della macabra vicenda è un operaio 48enne di origini egiziane.

Il ritrovamento del cadavere

Le autorità hanno ritrovato il cadavere dell’uomo in una intercapedine vicina all’abitazione che egli occupava abusivamente assieme al fratello e ad altri due connazionali. L’edificio in questione è parte del complesso delle case popolari di via Morandi 150.

Indagini in corso

La vittima, che non aveva precedenti, era scomparsa da giorni, tanto che in merito, il 12 dicembre scorso, era scattata una denuncia. Attualmente i carabinieri della Compagnia di Montesacro stanno indagando per omicidio e il corpo è a disposizione dell’autorità Giudiziaria.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo