Vuoi la tua pubblicità qui?
13 Luglio 2020

Pubblicato il

Sanità, Zingaretti: “Agire su sprechi e costi”

di Redazione

L'ex Presidente della Provincia interviene sul suo sito proponendo un modello per la Sanità del Lazio

“In un sistema senza controlli sulla appropriatezza, qualità e quantità delle prestazioni e dove l’opacità degli acquisti di beni e servizi è ancora molto forte, la prima cosa da fare è agire sugli sprechi, sugli extra costi, sulle doppie fatturazioni, sulle spese fuori controllo, sulle duplicazioni e le sovrapposizioni di reparti e direzioni. Non si tratta di chiudere questo o quel reparto, questo o quell’ospedale sotto il ricatto dell’emergenza, ma di agire sulla trasparenza, sull’efficienza, sul rigore della spesa e di avviare una riorganizzazione completa della rete ospedaliera e assistenziale, per avvicinare le cure ai cittadini, sul territorio e a domicilio”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

È quanto afferma Nicola Zingaretti, candidato alla Presidenza della Regione Lazio, in un intervento pubblicato sul suo sito internet www.nicolazingaretti.it, dal titolo ‘Un nuovo modello per la sanità del Lazio’.

“Annunciare oggi la chiusura di grandi ospedali come il Cto o il San Filippo Neri, o di reparti di eccellenza – sottolinea Zingaretti – fuori da un quadro programmatico chiaro, motivato e condiviso, è sbagliato, controproducente e incomprensibile ai cittadini, perché se non si delinea e non si costruisce un nuovo modello di sanità, si peggiora un sistema di cure già squilibrato e non c’è risanamento finanziario. Sono tagli che colpiscono l’offerta di sanità, non curano le distorsioni del sistema, ma rischiano di accentuarle”.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi