Vuoi la tua pubblicità qui?
23 Settembre 2021

Pubblicato il

Santucci su piazzale Hitler, tutte le reazioni alle parole dell’ex leghista di Colleferro

di Redazione
Dal sindaco Sanna, a Zingaretti, Lega e FdI: le repliche alle affermazioni shock dell'ex consigliere Santucci
Andrea Santucci

La proposta shock di Andrea Santucci, ex consigliere leghista a Colleferro: “Se solo avessi il potere di farlo, anche piazzale dei Partigiani a Roma Ostiense mi piacerebbe che tornasse a chiamarsi Piazzale A. Hitler. Mi hanno insegnato che la storia insegna e nel bene e nel male questa è la nostra storia, credo anche che per la cecità di alcuni perdiamo moltissimo in termini di turismo nel voler nascondere”.

Il commento del sindaco di Colleferro, Pierluigi Sanna

Avrei voluto evitare di commentare il fatto, per pudore. Purtroppo le sollecitazioni che mi provengono da organi di informazione nazionale mi impongono di farlo”. Scrive il sindaco di Colleferro, Pierluigi Sanna.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Dichiarazioni del genere sono di una gravità inaudita e meritano una condanna fermissima: di questo si occuperanno, oltre a me, il consiglio comunale e le autorità competenti.

Se siamo stati rieletti con il 76 per cento dei consensi non è soltanto perché abbiamo amministrato bene nel primo mandato ma anche per la scarsa credibilità di questa opposizione e di certa destra che a gente di tale calibro fa anche firmare articoli di stampa sui giornalini locali.

Nella città operaia per eccellenza, dove migliaia di persone vissero per mesi e mesi nei rifugi antiaerei durante la guerra, dove carabinieri come Carmine Tamburrino caddero sotto il fuoco dei nazisti negli scontri per strada, dove Paolo Bonomi organizzava il rifornimento di esplosivo della BPD alle bande partigiane di Paliano e Genazzano è inaccettabile che un “dirigente politico” faccia tali affermazioni. Ed altrettanto inaccettabile che esponga tutta la comunità al pubblico ludibrio nazionale (…)

Vuoi la tua pubblicità qui?

Colleferro è una città libera e democratica, una città di lavoratrici e lavoratori che nulla hanno mai avuto a che fare con bestialità del genere, con nostalgici del fascismo e del nazismo! Noi siamo un’altra cosa!” ha concluso Sanna .

La replica del presidente Nicola Zingaretti

“Prima Mussolini, ora Hitler. Su questi temi non si scherza, anche perché tutto iniziò pure per colpa di sottovalutazioni. Caro Salvini il silenzio è complicità, essere d’accordo è ancora peggio“.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Lo dice Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio in riferimento alle frasi del leghista Andrea Santucci, di Colleferro, che si dichiara favorevole a chiamare piazzale dei Partigiani, a Roma Ostiense, piazzale Adolf Hitler. 

La presa di distanza da Lega e FdI

Andrea Santucci non è iscritto alla Lega e quindi non parla a nome del partito, né lo rappresenta in alcun modo. Qualsiasi tentativo di coinvolgere la Lega per alcune dichiarazioni di questa persona significa diffondere falsità e costituisce una grave strumentalizzazione politica. Siamo pronti a difendere le nostre ragioni e ripristinare la verità nelle sedi appropriate”, ha dichiarato Tony Bruognolo, Coordinatore Lega provincia Roma Sud.

Sofi (Fdi): “prendiamo le distanza dalla dichiarazioni di Santucci”

La replica della minoranza consiliare non si fa attendere e arriva per bocca del capogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio a Colleferro l’avvocato Rocco Sofi –intervistato da frosinonetoday.it – che prende le distanze da tale affermazione: “Come gruppo di Fratelli d’Italia prendiamo le distanze in tutto e per tutto dalle dichiarazioni dell’ex consigliere comunale Andrea Santucci e invitiamo a fare la stessa cosa anche al suo partito di appartenenza che dovrebbe essere la Lega”.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo