Social, messaggi di odio contro David Sassoli: deferito 40enne campano

Come riportato da Tgcom24.mediaset.it, la polizia postale della Campania ha deferito un uomo della provincia di Napoli, accusato di aver postato dei messaggi lesivi alla memoria di David Sassoli, ex presidente del Parlamento europeo.

Messaggi di odio contro David Sassoli

L’odio dell’uomo, in passato già denunciato per non aver osservato alcune misure sanitarie anti-Covid, si è scatenato sulla piattaforma Telegram. “Ogni tanto una buonissima notizia. Se ne va Mr. ‘il Green Pass non è discriminatorio’ Sassoli. Adesso venitevi a prendere gli altri, grazie”, uno dei messaggi pubblicati dal 40enne poco dopo la scomparsa di Sassoli.

Altri episodi

Ma non solo, perché sullo stesso canale social, in cui sono iscritte più di 36mila persone, l’uomo soleva pubblicare diversi messaggi che incitavano a violare le disposizioni governative antiCovid, messe in campo per far fronte all’emergenza pandemica.