Vuoi la tua pubblicità qui?
30 Settembre 2020

Pubblicato il

Tecnico comunale picchiato con mazze da baseball

di Redazione

E' successo in pieno giorno a Castelnuovo di Porto

Aggredito in pieno giorno  all'uscita da un ristorante presso il centro del paese un dipendente del comune di Castelnuovo di Porto.

La vittima è stata avvicinata giovedì scorso intorno alle 13,30 da due individui con caschi integrali a bordo di uno scooter di grossa cilindrata da cui uno dei due è sceso e ha iniziato a picchiare il dipendende comunale alle gambe con un arnese che secondo alcuni testimoni è sembrata una mazza da baseball.

L' aggressore è poi risalito a bordo dello scooter che si è dileguato a grande velocità. E' durato tutto pochi secondi e i due sembra che non abbiano lasciato nessuna traccia. Nemmeno le telecamere del comune non hanno registrato nulla e i carabinieri di Bracciano fanno sapere che l'aggressione si sarebbe verificata in una zona d'ombra che ha reso impossibile quindi l'individuazione della targa.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La vittima, che ha sporto denuncia ed è ricoverata presso l'ospedale Sant'Andrea, è un architetto di 50 anni che in passato ha lavorato al Comune di Castelnuovo di Porto occupandosi di vigilanza edilizia ma negli ultimi anni aveva lavorato in Regione, sempre come tecnico. Solo da pochi mesi era rientrato negli uffici comunali del comune ma con mansioni diverse da quelle precedenti.

Secondo i carabinieri l'episodio è comunque da ricondurre a un movente privato e non con la sua  passata attività di controllore edilizio, svolta sempre con grande rigore.

Il sindaco Fabio Stefoni ha espresso tutta la sua solidarietà al dipendente e alla sua famiglia e sta preparando un manifesto di condanna. Anche  la SPI- CGIL della zona sta distribuendo dei volantini di condanna verso grave atto e di vicinanza alla vittima e alla sua famiglia. 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento