Vuoi la tua pubblicità qui?
06 Febbraio 2023

Pubblicato il

Terremoto Roma e Provincia, i controlli dopo la scossa

di Redazione
Proseguono le verifiche nei comuni colpiti dal sisma e nell'area dei Colli Albani

Dopo la scossa delle 22:43, Colonna e i vari comuni vicini stanno andando avanti nei controlli e nelle verifiche di eventuali danni.  Questa mattina il sindaco di Colonna, Fausto Giuliani, aveva disposto la chiusura di scuole e strutture utilizzate dalle associazioni presenti sul territorio, in modo da poter effettuare le verifiche necessarie. Ulteriori controlli ci saranno anche nella chiesa San Nicola di Bari. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Anche a Zagarolo, dove al momento del sisma vi era la Sagra del Tordo Matto, non sono stati registrati danni. 

Intanto a Roma, la metro C, che dopo la scossa era stata chiusa per controlli, ha ripreso a funzionare regolarmente. Nell'XI municipio (Portuense) sono state chiuse alcune strutture adibite ad asilo nido e si procederà con la verifica di murature, travi, pilastri e solai. 

Il ministero dei Beni Culturali, invece, ha attivato l'unità di crisi per verificare la presenza di danni al patrimonio culturale. In particolare si sono viste delle lesioni nella chiesa di Santa Maria Assunta in Cielo di Monte Compatri. 

 

Leggi anche:

Sabaudia, benzina e lettera intimidatoria per i Forestali

Valmontone, uomo arrestato dai carabinieri per furto all'Outlet

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo