Vuoi la tua pubblicità qui?
19 Maggio 2022

Pubblicato il

Treno regionale Vivalto, spunta un “Joker” in spray… arte o atto vandalico?

di Giulia Bertotto
Il personaggio DC Comics fenomeno sociale e di costume, simbolo del disagio... anche sui treni
Vuoi la tua pubblicità qui?

Joker, personaggio antagonista di Batman, campione di incassi  nel film-evento di Todd Phillips, è entrato nell’immaginario collettivo come simbolo della ribellione e della rivincita degli emarginaticomparendo oggi anche su un treno regionale ‘Vivalto’, sul quale degli “artisti della bomboletta” hanno deciso di esprimere la loro creatività trasgressiva. I Writer scelgono “tele” alternative per i loro disegni proprio perché essi devono essere “fuori posto”, devono destare una reazione di sconcerto e di ribellione al sistema vigente.

Il problema sorge però quando per risvegliare le coscienze della “massa”, si causano danni a tutti i cittadini; ad esempio in questo caso i passeggeri non possono guardare fuori, i pendolari che devono entrare non vedono immediatamente le porte, coloro che devono prendere il treno o scendere da esso. si trovano disorientati.  Insomma nell’intento di accendere i riflettori sul disagio, si rischia di creare ancora maggiori disagi proprio a coloro che si vorrebbe condurre a una sorta di “emancipazione”.

Allora Joker è un fenomeno di costume o davvero un ispiratore di battaglie sociali?  Simbolo universale di riscatto o isteria collettiva? e la street art deve essere sempre lecita per sua natura o deve assumersi anch’essa delle responsabilità che le diano dei vincoli?

Forse non lo capiremo mai perché la doppia faccia di Joker, e della ribellione, è proprio questa.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?