Vuoi la tua pubblicità qui?
02 Dicembre 2020

Pubblicato il

Nuova ordinanza

Ultim’ora: anche nel Lazio dal prossimo weekend coprifuoco dalle 24 alle 5

di Redazione

I sindaci della regione Lazio hanno espresso unanimità di consenso alle proposte del vicepresidente Daniele Leodori

Comuni del Lazio, Regione Lazio
Comuni del Lazio, Regione Lazio

Daniele Leodori, vicepresidente della Giunta Regionale del Lazio, in collegamento con i sindaci della regione ha parlato della nuova ordinanza. Anche la regione Lazio adotterà un provvedimento già annunciato dalla regione Lombardia e in corso di attuazione in altre regioni sul cosiddetto coprifuoco dalle 24 alle 5 del mattino. Dal prossimo weekend quindi nella fascia oraria notturna 24 – 05 ci si potrà muovere solo con autocertificazione e comunque in caso di necessità. Per lavoro, salute o altra urgenza.

Scuola. Ci saranno provvedimenti anche nelle scuole, istituti superiori e Università per l’adozione di insegnamenti a distanza.

Sanità. Salgono a 500 i posti di terapia intensiva e 2.500 i posti letto ospedalieri assegnati ai ricoverati per Covid. Entro 15 giorni saranno riaperti gli ospedali Covid che avevano dismesso il servizio. L’ospedale di Palestrina, già Covid, dal 1 novembre riprenderà la sua attività sul fronte Covid-19.

I sindaci hanno espresso l’unanimità di consenso alle proposte del vicepresidente Daniele Leodori.

Ecco i principali provvedimenti in sintesi che la Regione Lazio adotterà:

  • Coprifuoco dalle 24 alle 5 di mattina. L’orario serve a quelle attività che fanno servizio al tavolo per non danneggiarle e limitare al massimo quegli assembramenti che tanto hanno preoccupato nelle ultime settimane. Questo provvedimento partirà probabilmente da venerdì sera;
  • Didattica a distanza nelle scuole superiori e nelle università. Dopo una conferenza con i rettori delle università del Lazio. DAD al 75% per le università garantendo il 25% in presenza con autonomia organizzativa da parte delle università. Scuole superiori al 50% in DAD, con autonomia organizzativa. Questo provvedimento partirà da lunedì;
  • Non interverremo con chiusura di esercizi commerciali nel fine settimana, questa è una misura che vorremmo porre in essere per singoli casi specifici, anche qui per non gravare sulle attività commerciali.
  • Individuazione di strutture interamente dedicate ai positivi da COVID-19 così da portare il numero dei posti letto dedicati a 2600 di cui 530 tra terapie intensive e subintensive.

Regione Lazio, 10 mln di euro per sostenere la ristorazione a Km zero

Vuoi la tua pubblicità qui?

Covid-19, è record contagi: metà Europa chiude. Le misure adottate nei vari Paesi

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento