Vuoi la tua pubblicità qui?
02 Dicembre 2020

Pubblicato il

Ultim’ora: il Covid elimina il virus influenzale. Il 98% dei casi è sparito

di Sandro Torella

Questa pandemia nasconde in sé una potenza inenarrabile, qualcosa addirittura di magico: il virus influenzale non esiste più!

Il Covid elimina il virus influenzale
Sandro Torella in "Il Covid elimina il virus influenzale"

Questa pandemia nasconde in sé una potenza inenarrabile, qualcosa addirittura di magico: il virus influenzale non esiste più, il 98% dei casi d’influenza sono spariti! Non si muore più di influenza praticamente in tutto il mondo. Il Covid è un brand imbattibile nei mercati molecolari, più famoso di un mitocondrio di Fedez riesce a conquistare a mani basse qualsiasi cellula, bronchiolo o villo intestinale. Padrone assoluto dei tabloid di tutto il mondo si appresta a diventare la star indiscussa anche nel 2021.
Ma la concorrenza dov’è finita? L’influenza si farà sentire prima o poi. Fosse pure appena un colpo di telefono.

Vuoi la tua pubblicità qui?
https://www.youtube.com/watch?v=Urm41Ak_Dlw

Avviso ai naviganti: il video è stato rimosso in quanto: “YouTube non tollera contenuti che mettano esplicitamente in discussione l’efficacia delle linee guida fornite dalle autorità sanitarie locali o dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) in relazione alle misure di distanziamento sociale e autoisolamento e che possano portare le persone ad agire in contrasto con tali linee guida”.

Questo è il frutto della nostra epoca, un’epoca in cui le macchine hanno sostituito l’uomo. Un algoritmo valuta a modo suo, con un cervello meccanico quella che è una pungente ma innocua satira dell’attore comico Sandro Torella, il quale non mette in discussione alcun dogma ma esprime un’opinione alla sua maniera su alcuni dati ufficiali divulgati da un quotidiano autorevole britannico, il Daily Mail e riportati anche dal quotidiano romano Il Messaggero. Ecco come ci siamo ridotti. La satira, l’ironia, non hanno più spazio nel mondo della comunicazione globale, dove primeggia la sciocchezza, la banalità, l’omologazione. Noi resistiamo.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento