Vuoi la tua pubblicità qui?
19 Aprile 2021

Pubblicato il

Immunità dal Covid

Vaccini Lazio, D’Amato: “Se entro 24 ore non arrivano, sospensione somministrazioni”

di Redazione

Ritardo nella consegna dei 122 mila vaccini di Astrazeneca, possibilità di interruzione delle somministrazioni

Alessio D'Amato, Assessore Sanità del Lazio

Rischio di sospensione dei vaccini anti-Covid nel Lazio. “Se nelle prossime 24 ore non arrivano i 122 mila vaccini di Astrazeneca previsti siamo costretti nostro malgrado a sospendere le vaccinazioni. Mi auguro che tale sospensione venga scongiurata. Abbiamo messo in esercizio una macchina imponente che non deve fermarsi. Da ieri notte abbiamo aperto le prenotazioni anche per l’età 66 e 67 e sono già oltre 36 mila i prenotati. Abbiamo un milione di prenotazioni da qui a maggio. Servono i vaccini!”

Vuoi la tua pubblicità qui?

Lo dichiara l’Assessore alla Sanità della Regione LazioAlessio D’Amato.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Sospensione vaccini Lazio, intanto arriva lotto Moderna

Intanto inizierà nella giornata di oggi la distribuzione alle Regioni delle 500 mila dosi di vaccino Moderna arrivate nella tarda serata di ieri all’aeroporto di Roma Fiumicino, prima di essere trasferite all’hub nazionale vaccini della Difesa a Pratica di Mare, da dove partiranno le consegne ai punti vaccinali.

Si tratta del lotto numericamente più consistente finora arrivato da Moderna, che porta il totale del trimestre del 2021 a circa 1.300.000 mila dosi complessive di questo tipo di vaccino. Supera intanto quota 10 milioni il numero di dosi complessivamente somministrate a livello nazionale attraverso 2030 punti vaccinali in tutta Italia.

Il vaccino marchio Johnson&Johnson dovrebbe invece arrivare in Italia a metà di aprile, mentre per i vaccini italiani occorrerà attendere fino all’inizio del 2022.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento