“Viterbo ha bisogno di Giulio Marini”

Sembrerebbe essere proprio il sindaco di Viterbo il designato concorrente scelto dai vertici del partito.
Mancano ancora poche ore prima della deposizione ufficiale delle liste elettorali e il mio auspicio è quello di una rinuncia da parte di Giulio Marini ad accettare tale proposta.

Questa mia considerazione potrebbe risultare anomala vista la stima che nutro per Giulio e l’amicizia che ci lega. In realtà tale esternazione deriva da una serie di riflessioni che in questi giorni ho avuto modo di fare e di condividere con altri colleghi consiglieri.

Non possiamo cedere un'importante risorsa politica ed amministrativa alla Pisana. Alla fine del prossimo maggio i Viterbesi saranno chiamati alle urne per eleggere il proprio Sindaco e non riesco al momento a pensare a un Sindaco diverso da Giulio Marini.

Per questo motivo ieri ho sentito l’esigenza di parlare con l’amico Giulio per ricordargli che la città e i Viterbesi hanno ancora bisogno di lui. In virtù di questo gli ho inoltre chiesto di ripetere il nobile gesto del1o scorso anno, quando, per amore di Viterbo, rinunciò alla carica di parlamentare per continuare a tempo pieno a guidare l’amministrazione comunale.

Andrea Marcosano

PDL VITERBO