Artena, doppio incidente aereo: moglie e marito militari sono in gravi condizioni

Un doppio incidente aereo si è verificato sabato 14 maggio ad Artena, in provincia di Roma. Due persone, marito e moglie entrambi militari dell’Aeronautica, sono rimasti coinvolti.

Secondo le ricostruzioni i due coniugi erano alla guida di due velivoli ultraleggeri, uno pilotato da un 49enne e l’altro da una 40enne. Entrambe le vittime sono in gravi condizioni e sono stati trasportati con urgenza in ospedale.

Incidente ultraleggero Artena
Foto di Fanpage.it

Marito e moglie a bordo di due ultraleggeri si schiantano in un campo

Un sabato quasi nella norma per i due militari. Con i due velivoli sono decollati dall’Aviosuperficie di via della Grugnole a Nettuno. Ma per cause ancora in corso d’accertamento, l’aereo sul quale viaggiava la donna ha registrato un’avaria. Così dopo aver perso il controllo precipita in un campo in zona Valle Pera.

Alla vista di ciò che stava accadendo l’uomo, che volava sull’altro mezzo, probabilmente preoccupato per la moglie, si è apprestato all’atterraggio. Tuttavia, la frettolosità gli è stata nemica. E atterrando velocemente, anche lui si è schiantato sul campo e all’impatto il suo mezzo ha preso fuoco.

Una volta chiamato il Numero Unico delle Emergenze 112, sono intervenuti tempestivamente sul posto i mezzi di soccorso. Marito e moglie, una volta estratti dalle lamiere, sono stati portati in elisoccorso: il 49enne al Policlinico Agostino Gemelli di Roma, mentre la 40enne all’ospedale di Colleferro. Nel frattempo i vigili hanno cercato di domare le fiamme ed evitare un ulteriore disastro.

Sono ancora da accertare le dinamiche dell’incidente. I carabinieri svolgeranno le dovute indagini per risalire alle cause dell’avaria che ha provocato la caduta del velivolo.