Vuoi la tua pubblicità qui?
25 Novembre 2020

Pubblicato il

Tragedia sfiorata

Artena, minaccia di far esplodere casa con bombola a gas: evacuata zona

di Redazione

Artena: 35enne del posto minaccia di far esplodere la casa dove vive con la madre e fratelli: evacuata la zona e arrestato

Artena, esplodere casa
Artena, esplodere casa

Tragedia sfiorata ad Artena, in provincia di Roma, dove un 35enne del luogo, con precedenti a seguito dell’ennesima lite verbale con la madre, ha minacciato di far esplodere l’abitazione con una bombola di gas. L’uomo era in evidente stato di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di alcool e droghe.

Immediato l’intervento dei Carabinieri della Stazione di Artena che, alla richiesta d’aiuto della madre 60enne e con il supporto dei colleghi del Nucleo Operativo e Radiomobile di Colleferro, hanno fatto evacuare il piazzale dell’abitazione. I carabinieri hanno poi hanno distratto il malfattore riuscendo a entrare nell’abitazione e mettere in sicurezza la bombola di gas.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Alla vista dei militari, il 35enne si è scagliato contro di loro che sono riusciti ad immobilizzarlo.

Artena, far esplodere casa ultimo apice di violenze

Riportata la calma, i Carabinieri hanno fatto intervenire i vigili del fuoco di Colleferro che hanno certificato l’assenza di pericoli per l’abitazione. I Carabinieri della Stazione hanno delineato come l’uomo avesse verso la madre e i fratelli conviventi atteggiamenti provocatori fatti di insulti, minacce e pretese economiche.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Certificata l’escalation di violenze commesse dal 35enne, i Carabinieri lo hanno arrestato per i reati di maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale. Le autorità lo hanno poi condotto presso il carcere di Roma Rebibbia dove è rimasto a disposizione dell’Autorità giudiziaria. 

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento