Vuoi la tua pubblicità qui?
13 Maggio 2021

Pubblicato il

Botti di Capodanno: consigli last minute per i nostri pelosoni

di Redazione

Ci sono tanti cani che hanno paura dei fuochi d’artificio. Ma vi siete mai chiesti perché?

Ci sono tanti cani che hanno paura dei fuochi d’artificio. Ma vi siete mai chiesti perché? La ragione, come accade molto spesso, resta nella differenza genetica tra noi esseri umani e loro. Tutto dipende naturalmente dall’età e dalla razza del cane ma Il nostro udito è molto meno sensibile di quello del cane e le frequenze che riusciamo a sentire sono più concentrate nella fascia media dei suoni.

I cani invece riescono a sentire molto meglio di noi ma soprattutto sentono con molta più sensibilità nelle frequenze alte e basse che noi nemmeno registriamo. Le loro orecchie sono mosse da diciotto muscoli che riescono a orientarle e ad amplificare il suono. Quindi, quando riscontrano un suono molto forte e imprevisto, trasaliscono e possono avere paura. Noi ci aspettiamo i botti a Capodanno, loro no. Anche noi se sentiamo un forte botto durante una qualsiasi giornata dell’anno, ci possiamo spaventare no?

Le razze canine più sensibili ai botti di Capodanno

Durante i secoli di selezione, abbiamo creato delle razze con più sensibilità al suono e delle razze meno sensibili. Pensate se un cane da caccia avesse paura dei colpi di un fucile, o a dir meglio se fosse molto sensibile agli spari, non si potrebbe usare per la caccia. Credetemi, di esemplari di cani da riporto che hanno paura dei botti, è pieno il mondo. D’altronde la selezione delle razze che ci ha portato a continuare ad allevare esemplari meno sensibili agli spari, non è una scienza perfetta, ed è proprio qui che subentra la giusta educazione.

Sono più di quindici anni che svolgo il lavoro di comportamentalista e vi posso dire che insegnare ad un cane a sopportare i botti o rumori improvvisi è fattibile, ma solo fino ad un certo punto. Dipende molto dalla natura del cane. Se ha un carattere molto sensibile, o ha subito dei traumi nel passato legati ai rumori, oppure viene dalla strada e non ne conosciamo veramente la storia, allora sarà molto più difficile individuare il perché mostra disagio o paura. Anche se sapere la causa della paura, è importante, non è strettamente necessario per insegnare al nostro amico peloso a vincerla.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Rivolgetevi sempre a un comportamentalista esperto se avete un cane pauroso che reagisce ai suoni forti

Una persona inesperta può, usando un metodo sbagliato, causare dei gravi traumi. Per aiutare i cani a vincere la paura dei rumori forti si usa il metodo della desensibilizzazione con rinforzo positivo. A questo fine si possono acquistare dei CD con le registrazioni dei tipici suoni che impauriscono i cani: i botti di Capodanno, gli spari, i tuoni, le moto, bambini che schiamazzano, frenate di auto, vetri che si rompono, sirene ecc. Questo però è un processo che richiede del tempo e quindi siccome oramai mancano solo 2 giorni a Capodanno…

Cosa si può fare come azione last minute per aiutarli a sopportare i Botti?

Se avete un cane che ha ansia estrema dei rumori, allora solo delle medicazioni prescritte da un medico veterinario, possono essere di vero aiuto. In particolare un prodotto in forma di gel che viene somministrato oralmente sulle gengive ed agisce molto velocemente calmando lo stato d’ansia del cane. Se invece il vostro cane non ha un’estrema paura, allora dategli del giusto conforto, ma ricordatevi di non esagerare a consolarlo perché sennò il cane lo può interpretare addirittura come un rinforzo della sua paura, e la situazione peggiorerà di volta in volta. Un leggero e costante massaggio sul petto aiuta a calmare.

Fatelo stancare fisicamente il pomeriggio di Capodanno affinché sia più tranquillo la sera. Circa mezz’ora prima della mezzanotte alzate il volume della televisione o della musica e chiudete le finestre. Distraete il vostro cane quando arriva il momento dei botti usando un pizzico di buon senso e dei bocconcini particolarmente buoni come per esempio pezzettini di salmone affumicato, rimanendo sempre molto calmi. Siate quindi forti ma presenti, non lasciatelo mai solo in situazioni che il vostro cane non riesce a risolvere. Fategli capire che non c’è nulla di strano se fuori casa c’è rumore e se voi stessi gli trasmettete più tranquillità possibile sarete in grado di aiutarlo. Buon anno a tutti!

* Dottor Dog, al secolo Vieri Timosci

www.dr-dog.eu

www.facebook.com/drdogtrainer

Vuoi la tua pubblicità qui?

www.instagram.com/drdogtrainer

Vuoi la tua pubblicità qui?

Leggi anche:

Animali nei circhi, Valmontone: leone frustrato va su e giù VIDEO

Roma, Campidoglio: Assistenza e accoglienza ai senzatetto con animali

Attenzione, i Botti di Capodanno danneggiano fino a uccidere gli animali

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento