06 Marzo 2021

Pubblicato il

Candidata italiana

Civita di Bagnoregio candidata a Patrimonio Unesco, Zingaretti: bellissima notizia

di Fabio Vergovich

Civita è una frazione di 11 abitanti del comune di Bagnoregio, in provincia di Viterbo

civita di bagnoregio unesco
Civita di Bagnoregio

“La candidatura di Civita di Bagnoregio a Patrimonio Unesco è una bellissima notizia che ci riempie di orgoglio. Risale al maggio 2015 il nostro primo appello per sostenere la candidatura di Civita a cui aderirono migliaia di cittadini e oltre 150 personalità del mondo della cultura, dell’arte e dello spettacolo.

Da tempo stiamo lavorando per trasformare il borgo in un simbolo per lo sviluppo intelligente dei territori e di una battaglia politica e civile sulla bellezza. Non ci rassegniamo alla desertificazione delle identità locali.

Vuoi la tua pubblicità qui?

 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Le tante comunità, i tanti monumenti naturali e artistici, la varietà dei borghi italiani sono tutto quel che rendono unico al mondo il nostro Paese. Peculiarità che possono tornare ad essere perno per lo sviluppo economico e per la tenuta sociale solo se riescono a liberare nuove energie. Ma per farlo servono investimenti, eventi culturali, occasioni sociali”.

Lo dichiara in una nota il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, in merito all’approvazione da parte del Consiglio Direttivo della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco di Civita di Bagnoregio come candidatura italiana da presentare all’esame del Comitato del Patrimonio Mondiale nel 2022.

Civita è una frazione di 11 abitanti del comune di Bagnoregio, in provincia di Viterbo, nel Lazio, facente parte dei borghi più belli d’Italia. Il luogo è celebre per essere stato definito “La città che muore” dallo scrittore Bonaventura Tecchi, per la sua posizione su uno sperone di tufo soggetto a continua erosione. Tecchi trascorse la sua giovinezza nel borgo di Civita. 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento