Colleferro, 2 strade intitolate a personaggi illustri: Fontana e Tomei

La giornata del Primo Maggio è stata ricca di celebrazioni in occasione della Festa dei Lavoratori. A Colleferro sono state deposte due composizioni floreali, una presso i giardini Angelo Vassallo al monumento dei Caduti sul lavoro e la seconda in via Primo Maggio presso la targa commemorativa dei Caduti sul Lavoro. Il sindaco Pierluigi Sanna nel suo intervento ha ricordato l’importanza di celebrare e commemorare la giornata anche nel ricordo della storia della città, “città operaia e industriale”. 

Dopo la celebrazione del Primo Maggio, la mattinata ha visto l’intitolazione di due strade a personaggi esempio di dignità e di grande valore morale per la comunità colleferrina. La strada che collega Via Romana Vecchia con Via Romana Nuova intitolata a Oreste Fontana primo cittadino colleferrino caduto durante la seconda Guerra Mondiale . La seconda strada, che collega Via Romana Vecchia con Via Casilina, è stata intitolata a Oreste Tomei sindaco di Colleferro dal 1976 al 1978.

La prima cerimonia si è tenuta alle 10:00 per dedicare la via che collega via Romana Nuova con la vecchia via Romana, al caporal maggiore Oreste Fontana, “medaglia di bronzo al valor militare, primo colleferrino morto in combattimento a Sidi Omar in Libia il 16 giugno 1940, appena sei giorni dopo la dichiarazione di guerra. Oreste Fontana era nato a Colleferro il 1° aprile 1917 ed era aggregato al IX battaglione libico. Quel 16 giugno le forze italiane contrattacarono per riconquistare la ridotta Capuzzo caduta in mano inglese. Quella battaglia fu vinta ma a caro prezzo perchè la metà dei carri L3, detti scatole di sardine o Arrigoni, come le scatole di pelati, furono distrutti compreso quello di Oreste Fontana. Per mesi di lui non si ebbero più notizie e quando giunse quella ferale della sua morte in battaglia, a Colleferro, come riporta un articolo del tempo nella chiesa di Santa Barbara fu celebrato un solenne rito funebre” la storia raccontata durante le celebrazioni.

Presenti i familiari di Oreste Fontana e Oreste Tomei.

LEGGI ANCHE:

Regione Lazio, scuola: ecco il calendario scolastico 2019-2020

Meteo Ciociaria, sabato nuova perturbazione. Tornerà la neve sui monti