Vuoi la tua pubblicità qui?
09 Dicembre 2021

Pubblicato il

Tamponi in farmacia e No Vax

Cossolo (Pres. Federfarma): “No Vax? Spesso hanno convinzioni basate su pregiudizi”

di Lorenzo Villanetti
Il Presidente della Federfarma dichiara: "Ora le farmacie sono un luogo sicuro, auspico di vedere meno coda per i tamponi"
tamponi farmacie
tamponi farmacie

Il Presidente della Federdarma, Marco Cossolo, nel corso della trasmissione “L’Italia s’è desta” in onda su Radio Cusano Campus, ha rilasciato delle dichiarazioni in merito ai tamponi in farmacia, esprimendo inoltre il suo parere sui cosiddetti No Vax.

Tamponi in farmacia

Sui tamponi in farmacia Cossolo spiega: “La situazione sta reggendo ed è sotto controllo. Le farmacie hanno risposto bene, aumentando sia la disponibilità degli orari e del personale. Poi sono aumentate anche le farmacie che svolgono il servizio tamponi. Ovviamente c’è tanta gente che deve fare i tamponi.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Le farmacie normalmente hanno anche 2-3 persone che fanno solo questo lavoro. Non è tanto fare il tampone, ma tutti gli adempimenti necessari per il rilascio del Green Pass. Auspico di vedere meno coda per fare i tamponi perché vorrebbe dire che c’è più gente che si va a fare il vaccino“.

Vuoi la tua pubblicità qui?

No Vax

“Tensioni No Vax? C’è una normale dialettica – prosegue il Presidente della Federfarma – con persone che hanno convinzioni spesso basate su pregiudizi. È quindi molto difficile riuscire a convincerle sui vaccini”.

Sicurezza nelle farmacie

In merito alla sicurezza nelle farmacie Cossolo risponde: “I dispositivi di protezione individuale ci sono, poi ci siamo attrezzati con barriere in plexiglass e percorsi alternativi per chi viene a fare il tampone. Ora le farmacie sono senza dubbio un luogo sicuro“.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?