Vuoi la tua pubblicità qui?
22 Settembre 2021

Pubblicato il

#Estate 2015, premiate da Legambiente 7 località pontine

di Redazione
Assegnate 4 vele su 5 a Ponza e Sperlonga, dopo 10 anni rientra in classifica Terracina

Una bella soddisfazione per sette località del litorale pontino, che possono fregiarsi delle prestigiose vele assegnate dalla Guida Blu di Legambiente, presentata nella giornata di ieri all'Expo di Milano, nell'ambito dell'edizione 2015 di "Il Mare più bello", la guida alla vacanze di qualità sulle coste dei mari e laghi italiani della stessa Legambiente e del Touring Club Italiano.

Sugli scudi Ponza e Sperlonga, che si vedono assegnate 4 vele su un massimo di 5. Seguono a 3 Ventotene, Sabaudia e San Felice Circeo. Tutte queste località hanno mantenuto il punteggio dello scorso anno, al pari di Gaeta, che ha conservato le due vele.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Mentre dopo dieci anni Terracina rientra in classifica, ottenendo anche essa due vele blu. Si tratta di un grande traguardo raggiunto, risultato che arriva dopo la prima storica bandiera blu, ottenuta nello scorso mese di maggio. Occorre sottolineare che non è per nulla facile vedersi attribuite le bandiere blu, dal momento che Legambiente esamina 100 parametri prima di concedere l'ambito riconoscimento. La somma del punteggio di questi parametri, che va da 1 a 100, determina l'assegnazione delle vele, che vanno da un minimo di 1 a un massimo di 5.

Volgendo lo sguardo oltre i nostri confini regionali, la località che guadagna il primo posto assoluto è Castiglione della Pescaia (Grosseto), seguita da San Vito Lo Capo (Trapani) e Pollica (Salerno). Per le località pontine è un onore competere con altre "perle" della nostra penisola, anche perché meraviglie come Ponza e Ventotene e i paesaggi, le spiagge e il patrimonio storico-culturale del Circeo rappresentano anche esse un'eccellenza italiana.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo