27 Ottobre 2021

Pubblicato il

La Roma vince 1-0 a Verona e si rilancia in Champions

di Redazione
Lunch match della 23a giornata di serie A tra Hellas Verona e Roma

Lunch match della 23a giornata di serie A tra Hellas Verona e Roma, con le due squadre reduci da una vittoria sonante del Verona a Firenze (1 – 4) e una sconfitta per 0-1 patita in casa dei giallorossi contro la Samp. La Roma sa bene che non può più fare passi falsi, e Di Francesco abbandona il suo consueto 4-4-1 per approdare ad un più offensivo 4-2-3-1, mai provato nella sua gestione romanista, con Under, Nainggolan ed El Shaarawy dietro l’unica punta Dzeko, rimasto fortunatamente in giallorosso. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Fischio d'inizio, e passano solo 40 secondi che Under dalla destra, dopo una bella proiezione con Pellegrini, si smarca e trova il suo primo gol in serie A con un sinistro potente a fil di palo. La Roma non solo parte bene, ma prosegue i suoi attacchi, soprattutto con Dzeko che, evidentemente, si sente più supportato dall'avanzamento di Nainggolan. Al 14' al 36' e al 39' tre palle gol per Dzeko solo davanti a Nicolas, la prima male impattat, la seconda parata e la terza deviata fortunosamente dal portiere veronese. Un buon Verona si affaccia più volte davanti ad Alisson, ma mai pericolosamente, sempre però sfruttando le ripartenze che i giallorossi offrono a causa del loro istinto di squadra naturalmente offensiva.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Anche il secondo tempo sembra ricalcare l'inizio del primo, quando Dzeko si vede parare da Nicolas una bella girata da un calcio d'angolo e ribattere un altro pallone da un difensore in area. Bisogna fare il secondo gol, assolutamente. Ci prova al 4' su punizione Kolarov, ma il portiere veronese para il tiro centrale e debole. Al 6' però la Roma rimane in 10 per l’espulsione con rosso diretto di Pellegrini, che su ripartenza dei veronesi scalcia da dietro Matos lanciato in porta. Brutto fallo e bella sciocchezza perché, oltre tutto, contro il Benevento in casa, nė lui nè Nainggolan ci saranno. Di Francesco corre ai ripari e fa arretrare il belga. Al 25' s.t. sostituzione Roma, entra Gerson per Under. Al 27' errore del portiere veronese e Dzeko ha sul piede il 2 a 0 ma tira centralmente e Nicolas para. Ora però gli scaligeri ci credono ed attaccano a pieno regime, ma la Roma riesce ad eludere il pareggio che sembra nell'aria. Al 31' entra Perotti per El Shaarawy e per gli ultimi 15' di fuoco. Al 43' entra Defrel per uno stanchissimo Dzeko che, come al solito, lavora più per la squadra che segnare gol. Il recupero, 4' di sofferenza vera per i giallorossi, e al 47' Nicolas compie il miracolo e para su Strootman solo davanti a lui, dopo una cavalcata a prato libero di Defrel. La Roma vince meritatamente e si rilancia per la Champion.  La gioia dei giocatori che esultano alla fine testimonia l'importanza  di questa vittoria fondamentale. 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo