Vuoi la tua pubblicità qui?
17 Maggio 2021

Pubblicato il

La Vis Artena attende il Latina. Luca Tarantino: Sarà partita difficile

di Redazione

Il difensore rossoverde: “Punzi sta preparando la partita con il classico lavoro minuzioso”

Vis Artena – Latina calcio. Ottavo turno di campionato Serie D girone G. La Vis Artena si prepara ad affrontare la compagine nerazzurra pontina e lo fa da terza della classe. Posizione di classifica conquistata a suon di vittorie, tre consecutive: l’ultima domenica scorsa contro la Torres a Sassari. “Un avvio così non me l’aspettavo – il commento di Luca TarantinoIl campionato è lungo, stiamo solo all’inizio, voliamo bassi, però fa piacere stare nella zona alta della classifica”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Domani, mercoledì 24 ottobre, alle ore 15:00 allo stadio Caslini di Colleferro, in via Berni, la squadra rossoverde allenata da Mister Punzi ospiterà il Latina Calcio, dodicesima in classifica con 8 punti e reduce dalla sconfitta interna contro l’Aprilia Racing. “Domani ci aspetterà una partita tosta – dichiara l’esperto difensore della Vis Artena – Il Latina è una squadra molto organizzata, forte sul piano tecnico e sul piano tattico, hanno un allenatore che ha sempre vinto. Sarà una partita difficile, loro vengono da un momento non molto positivo, devono per forza fare bene e fare risultato, anche perché la piazza glielo richiede. Poi non dimentichiamo che li abbiamo eliminati dalla coppa (2 – 1 in trasferta il 2 settembre scorso, ndr)”. Vis Artena che non avrà paura di affrontare il Latina: “Punzi sta preparando la partita con il classico lavoro minuzioso, studiando gli avversari e lavorando molto sul campo con noi calciatori” conclude il numero 4 rossoverde.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Foto di Roberto Benedetti

LEGGI ANCHE:

Vis Artena corsara. Al Vanni Sanna, Torres sconfitta 2 a 4

Artena, nuovo cambio in Giunta: fuori Bucci dentro Caschera

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento