04 Marzo 2021

Pubblicato il

Lutto nel jazz: è morto Ornette Coleman

di Redazione

Padre del "free jazz", è stato uno grandi rivoluzionari della musica afro-americana

Non sentiremo più il  “sassofono libero” di Ornette Coleman. Il grande musicista texano è morto stamattina per un arresto cardiaco a Manhattan, all’età di 85 anni. 

Era considerato uno dei più grandi innovatori nella storia della musica e considerato il padre del free jazz, un termine da lui stesso inventato.  

Per il New York Times “Attraverso il suo esempio negli anni ’50 e ’60, Coleman ha aiutato il jazz cambiare rotta, ad essere meno legato alle regole di armonia e ritmo e a prendere le distanze con il repertorio delle canzoni americane”, ha scritto il New York Times.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Insieme a Charlie Parker è stato una leggenda della musica jazz diventando celebre  come musicista filosofo, con interessi più ampi di quelli della sua musica.

“Shape of Jazz to Come” nel 1959 fu l’album che lo rese famoso, una rottura dallo stile bebop, inventato da Parker e Coltrane, che era stato fino ad allora dominante.  

Coleman ha introdotto nel jazz un nuovo modo di concepire melodia, strumentazione e tecnica. Vero e proprio viaggiatore del jazz, dopo il suo debutto a New Orleans si era spostato a Los Angeles: fu lì che nacque il suo particolare stile che lo ha accompagnato per tutta la vita.

Vuoi la tua pubblicità qui?

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento