Vuoi la tua pubblicità qui?
09 Maggio 2021

Pubblicato il

Maltempo, allerta neve sul Lazio in Appennino per domani

di Redazione

Una nuova perturbazione porterà fenomeni nevosi tra gli 800 e 1000 metri. Previsto vento forte su tutta la regione

Siamo entrati in un contesto meteorologico prettamente invernale e questo di per sé non sarebbe una notizia, visto che siamo alle soglie dell'inverno meteorologico, che comincia l'1 dicembre. Il fatto è che siamo passati nel giro di pochi giorni da una prolungata anomalia positiva caratterizzata da una lunga e prolungata fase anticiclonica che per vari giorni ha spinto le temperature a 20 gradi in molte località, a un ingresso di aria artica sull'intera penisola, responsabile di un significativo crollo termico e al ritorno delle precipitazioni.

Sulla nostra regione la neve ha fatto finalmente la sua comparsa in Appennino, dopo l'irruzione perturbata verificatasi tra sabato e domenica, che tra l'altro ha determinato raffiche di vento che in alcune zone hanno raggiunte i 100 km orari. Una nuova perturbazione, che andrà  a pescare ulteriore aria fredda in discesa dal Nord Europa e si approfondirà sul Mar Tirreno, è attesa nella giornata di domani, traslando rapidamente verso il Mar Ionio. Questo non le impedirà di apportare forti raffiche di vento di tramontana o grecale e precipitazioni sul Lazio orientale e meridionale, con la quota neve che si attesterà mediamente tra gli 800 e i 1000 metri sul settore appenninico.

Per tale ragione, il Centro Funzionale della Regione Lazio ha reso noto che "il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un Avviso di condizioni meteorologiche avverse. Dalla mattina di domani, 26 novembre e per le successive 24-36 ore, si prevedono sul Lazio precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale, sul Lazio orientale e meridionale con nevicate al di sopra di 800-1000 metri. Si prevedono inoltre venti forti prevalentemente settentrionali, con raffiche fino a burrasca o burrasca forte, con possibili mareggiate lungo le coste esposte".

"Il Centro Funzionale Regionale – prosegue la nota – ha emesso altresì un Avviso di criticità idrogeologica codice giallo su Appennino di Rieti, Aniene e Bacino del Liri e una preallerta per vento su tutte le Zone di Allerta del LazioLa Sala Operativa Permanente della Regione Lazio ha emesso l'Allertamento del Sistema di Protezione Civile Regionale e invitato tutte le strutture ad adottare tutti gli adempimenti di competenza e ricorda che per ogni emergenza è possibile fare riferimento alla Sala Operativa Regionale al numero 803.555".

*Immagine di archivio

Vuoi la tua pubblicità qui?

 

Vuoi la tua pubblicità qui?

 

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento