Pubblicato il

Paniere inflazione: 100 anni fa c’erano strutto, olio di ricino e pennini

di AdnKronos
Vuoi la tua pubblicità qui?

(Adnkronos) – Nel 1928 l'inflazione si calcolava sui prezzi dello strutto, dei pennini e dell'inchiostro, sulle spese per affitti ma anche per le organizzazioni sindacali, per l'olio di ricino, la farina di lino e il cremor di tartaro (un lievito estratto dall’uva). Sono quasi cent'anni che si usano panieri sempre più ampi per valutare l'andamento dei prezzi, ma guardare all'indietro nelle tabelle fornite dall'Istat è come fare un viaggio in un'Italia inevitabilmente diversa. Se la revisione 2024 inserisce fra i beni alimentari monitorati le mele kanzi e l'uva Vittoria, cento anni fa il paniere valutava una generica 'frutta', e questo è anche un indicatore della profonda trasformazione della società (anche se ovviamente nel 1928 la quantità di tipologie di frutta disponibile agli italiani era non meno vasta, eccezion fatta per i prodotti più esotici).  Ma a colpire sono anche nomi ormai desueti, a volte incomprensibili ai consumatori moderni: si va dal Madapolam per biancheria (una tela di cotone originaria dell'omonima città indiana) al Drap nero (un tessuto di lana a pelo liscio e setoso), dalle Cheviottes per uomo (una lana fine di pecora scozzese) al Gabardine nero per donna. Ma a raccontare molto dell'Italia di cento anni fa c'è anche la valutazione dei prezzi del Carbon coke per cottura cibi (una prassi decisamente poco ecologica) o della carta protocollo in riga.  Negli anni successivi ovviamente la valutazione si allarga, entrano le sigarette e le pentole in alluminio, e poi negli anni '50 e '60 anche le camere d'albergo e i viaggi aerei. Fino a All you can eat. Che nell'Italia dello strutto era un'idea più o meno fantascientifica. —[email protected] (Web Info)

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?