Vuoi la tua pubblicità qui?
12 Luglio 2020

Pubblicato il

Partorisce e getta il figlio nel cassonetto

di Redazione

E' successo all'interno dell'Ospedale S. Camillo

Proseguono gli accertamenti della Polizia per ricostruire quanto accaduto questa notte all’interno dell’Ospedale San Camillo, dove una 25enne italiana, dopo il parto, avrebbe gettato il neonato all’interno di un cassonetto della spazzatura.
Con il passare del tempo emergono infatti altri particolari sui quali però gli agenti del Commissariato Monteverde diretto dal dr. Mario Viola e gli agenti della Squadra Mobile stanno effettuando dei riscontri .
Secondo quanto emerso finora la giovane, che attualmente vive con la sorella in un appartamento nel quartiere del Trullo, avrebbe nascosto la sua gravidanza ad amici e parenti.
A conclusione del parto che, secondo una prima ricostruzione sarebbe avvenuto intorno alle ore 5 di ieri mattina, il neonato sarebbe stato avvolto in un lenzuolo, all’interno di un sacchetto di plastica e temporaneamente nascosto all’interno dell’armadio della sua camera da letto.
Solo successivamente la giovane sarebbe uscita di casa portandolo con se e, dopo aver vagato per tutto il giorno, ha accusato un malore e deciso di andare in ospedale.
S.M. è stata arrestata per il reato di infanticidio.
 

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi