Vuoi la tua pubblicità qui?
02 Agosto 2021

Pubblicato il

Movida selvaggia

Roma, primo weekend in zona bianca. Accessi limitati nelle piazze della movida

di Livia Maccaroni
Più uomini delle forze dell'ordine a San Lorenzo, Monti, Trastevere e Ponte Milvio. Misure speciali per Fontana di Trevi e Piazza di Spagna
Movida Roma
Movida a Roma

Alla vigilia del primo weekend in zona bianca nella Capitale, la Questura romana si mette in moto per far fronte alla questione “movida selvaggia”, adottando nuove misure di sicurezza. Gli accessi in piazza Campo de’ Fiori e al Pigneto sono stati contingentati già a partire da ieri sera, 19 giugno, con transenne e limitazioni delle presenze. Stessa misura che sarà adottata oggi e domani nella zona di Fontana di Trevi e di piazza di Spagna. Saranno osservate con misure speciali anche le altre piazze storiche della movida romana, con particolare attenzione a Monti, Trastevere, San Lorenzo, Ponte Milvio, Ostia e il litorale di Fiumicino.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La misura, che rispecchia in parte il Modello Roma già adottato nella Città Eterna gli scorsi mesi, è arrivata su impulso del Comitato provinciale ordine e sicurezza pubblica riunitosi in Prefettura. Una strategia per contenere la malamovida e non abbassare la guardia sull’emergenza Coronavirus, che prevede varchi di accesso in entrata e in uscita nelle piazze con moduli “stop&go” e che permetterà al dirigente di Polizia di imporre momentaneamente la chiusura della piazza per favorire il deflusso delle persone evitando assembramenti. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

A sorvegliare i varchi saranno gli uomini di Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Locale e Protezione Civile.

Le problematiche legate alla movida selvaggia

Una misura atta anche ad evitare le scene di violenza che si sono registrate a Roma in questo mese di giugno, con la movida trasformatasi in malamovida. Proprio per quei fatti la Questura ha disposto sei Daspo Urbani provvedendo alla chiusura di cinque locali, con provvedimenti di sospensione della licenza per gli esercizi commerciali che hanno violato la normativa di settore, con speciale riferimento alla somministrazione di bevande alcoliche a minorenni. 

I provvedimenti hanno coinvolto alcuni giovani, tutti con precedenti di polizia, tra i quali quelli già identificati nelle piazze del centro di Roma, dove, prima a Campo de’ Fiori e a San Lorenzo e poi in via dei Coronari, si sono registrate tensioni con le forze dell’ordine.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento