Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
27 Maggio 2020

Pubblicato il

Chiamare Ama per il ritiro gratuito no?

Roma, Raggi: vergogna a Marconi con rifiuti ingombranti nei cassonetti. Zozzoni e stupidi

Il comportamento moralmente riprovevole e stupido, perché basta chiamare l'Ama per il ritiro gratuito

Rifiuti ingombranti lasciati nei cassonetti

“Guardate questa immagine: ci troviamo in via Gerolamo Cardano, nella zona sud di Roma, tra i quartieri Marconi e Portuense, dove i soliti zozzoni hanno scaricato i loro rifiuti ingombranti nei cassonetti stradali. Un comportamento vergognoso che, purtroppo, viene pagato da tutti i cittadini romani.

Ama, in questi casi, deve spendere dei soldi in più per la rimozione e a pagarli siamo tutti noi cittadini con la tariffa dei rifiuti”. Così la sindaca di Roma, Virginia Raggi su Facebook.
“Nonostante le multe, che possono arrivare anche fino ai 600 euro- prosegue Raggi- rifiuti come frigoriferi, vecchie lavatrici o mobili vengono spesso gettati in questo modo.

È un comportamento doppiamente stupido, perché da un lato inquina e crea problemi alla raccolta ordinaria, mentre dall’altro sarebbe possibile prenotare il ritiro gratuito a domicilio da parte Ama.
Un servizio che funziona anche in questo periodo di emergenza sanitaria: basta telefonare allo 060606, prenotare e portare i materiali ingombranti da buttare al piano stradale”.
(Uct/ Dire) 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi