Roma, trentenne di San Cesareo cade dal tredicesimo piano: morta sul colpo

Come riportato dal Corriere.it, nel pomeriggio di domenica, 30 gennaio, a Tor Bella Monaca una ragazza di 30 anni, residente a San Cesareo, è precipitata dal 13esimo piano di un edificio in viale Santa Rita da Cascia ed è morta sul colpo. Sul luogo sono intervenuti i Carabinieri e i soccorsi del 118, che non hanno potuto fare nulla, dopo il volo di circa 30 metri della vittima.

Precipita dal 13esimo piano e muore sul colpo

I militari, nel corso delle indagini, hanno sentito un suo amico, lì con lei, che avrebbe fermato la ragazza senza riuscirci. Secondo le prime ricostruzioni i due stavano consumando sostanze stupefacenti sulle scale condominiali della torre. Successivamente, la ragazza si sarebbe alzata, in stato confusionale, e avrebbe aperto al 13esimo piano un finestrone, gettandosi nel vuoto.

Si attendono i risultati dell’autopsia

Il ragazzo è stato poi accompagnato in caserma per accertamenti e rilasciato. La vittima, come emerso dalle indagini, aveva dei precedenti di polizia. Al momento si aspettano i risultati dell’autopsia e degli esami tossicologici, che aiuteranno a capire anche la composizione dello stupefacente.