Vuoi la tua pubblicità qui?
03 Dicembre 2021

Pubblicato il

Siae, sito hackerato: pubblicati dati sensibili di artisti e chiesto riscatto

di Matteo Frascadore
Alcuni hacker hanno rubato alcuni dati sensibili di artisti dal sito della Siae ed hanno ricattato l'ente chiedendo riscatto in bitcoin
SIAE

Un attacco hacker ha colpito il sito della Siae, rubando dati sensibili di diversi artisti e pubblicandoli nel dark web per un totale di 60 gygabite di dati riservati. Coloro che hanno fatto l’attacco hanno poi richiesto un riscatto in bitcoin.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Le parole del direttore generale

L’ente sembra però non voler dare seguito a quanto chiedono gli hacker.Non daremo seguito alla richiesta di riscatto” ha infatti comunicato Gaetano Blandini, il direttore generale dell’ente. Nel frattempo la polizia postale sta già indagando sull’accaduto per tentare di risolvere la situazione al più presto.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Precedente recente

Solo poco tempo fa la stessa Siae fu vittima di “phishing”. Alcuni iscritti all’ente, infatti, hanno ricevuto dei strani messaggi con dei link o delle telefonate a nome della Siae, ma con una truffa all’interno. Possibile che le due cose siano collegate, ma si deve ancora indagare in tal senso.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?