Vuoi la tua pubblicità qui?
06 Luglio 2020

Pubblicato il

Un Escort che non è né Brad Pitt né George Clooney chi sarà?

di Adriano Di Benedetto

Uno spettacolo tragicomico che va in scena fino al 14 Dicembre al teatro dei Satiri FOTO

Lo spettacolo parla di una tragicomica avventura di un divorziato che per racimolare qualche soldo da dare alla moglie, vende tutto, alla fine vende anche se stesso. Decide di fare l’escort, ma con una particolarità: va in un’agenzia d’incontri per un colloquio. Il titolare quando lo vede gli dice che non essendo lui né Brad Pitt né George Clooney senza dubbio sarà destinato ad incontri con donne mature dagli “Anta” in su.

Quest’agenzia ha un nome particolare, "Notti da urlo". Quando il proprietario gli fa vedere le foto delle signore che deve incontrare, capisce il nome dell’agenzia e che le “Notti da urlo” saranno le sue quando incontrerà queste signorine.

Nel frattempo è dovuto ricorrere alle cure di una psicologa e nel loro primo incontro dice all’analista: “Secondo lei è giusto che mia moglie oltre i soldi mi toglie anche la casa”? La psicologa che parla come se avesse una gomma in bocca, risponde: “Se sua moglie non lavora, gli deve lasciare anche la casa”, “Scusi che ragionamento è questo, perché se suo figlio non studia il preside gli lascia la scuola?".

Lo spettacolo va avanti con una serie di battute esilaranti che vanno dalla politica capitolina, al matrimonio, alle suocere e altro.

Una cosa non va giù a Gianluca che il sindaco Marino, appena si è insediato ha cambiato tutti i sensi unici creando un caos nella città, in particolar modo il senso unico di via Labicana che prima portava al Colosseo adesso non si sa.

Finale a sorpresa che il pubblico, specialmente quello maschile, ha molto applaudito.

Spettacolo divertente per la bravura di Gianluca Giugliarelli, è consigliabile per chi  ha voglia di passare una serata in allegria.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi