Vuoi la tua pubblicità qui?
31 Gennaio 2023

Pubblicato il

Un misterioso fallo di legno è apparso in cima alle Alpi austriache

di Redazione
Un grosso pene di legno... Chi ce lo ha messo? Trattasi di arte provocatoria? Di una trovata di marketing?

Dopo aver scalato 1893 metri ed essere arrivata sulla cima dell’Ötscher, una montagna delle Alpi della Bassa Austria, la signora Marika Berg si è imbattuta in una scultura alquanto bizzarra, attorno a cui aleggia un fitto mistero: un grosso pene di legno. Chi ce lo ha messo? Trattasi di arte provocatoria? Di una trovata di marketing? Come riporta il quotidiano tedesco Bild, ancora non si conosce né l'autore né il motivo della scultura, apparsa nella notte tra l'1 ed il 2 novembre scorso. Alcuni ipotizzano che si tratti di un qualche intervento artistico per evocare il “culto della fertilità”, ma la verità è che ancora si brancola nel buio. Nessuna rivendicazione o spiegazione convincente, infatti, è apparsa all’orizzonte. C’è però un indizio… perché sull’asta del pene ligneo, si trova una incisione che riporta l’hashtag “#Ötscherpenis”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Però potrebbe anche trattarsi di un atto vandalico successivo all’installazione del fallo. Di sicuro, dal 2 novembre, l'Ötscher ha un motivo in più per essere visitato. La scalatrice che si è imbattuta nella singolare opera d’arte, piuttosto sorpresa e divertita, l’ha infatti fotografata e postata sulla sua pagina Facebook “Marika's Berg-und Naturerlebnisse”, corredando il tutto con la frase: “penso che l'Ötscher abbia una nuova mascotte”. Sarà mica, perciò, solo una stramba trovata pubblicitaria?

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo