Vuoi la tua pubblicità qui?
23 Novembre 2020

Pubblicato il

4 strade per 4 eroi che donarono gli organi

di Redazione

Domenica la cerimonia in Aula Consiliare a Cisterna di Latina

In concomitanza con la Giornata Nazionale della Donazione e Trapianto di Organi e Cellule, Cisterna ricorda i suoi primi quattro donatori di organi: Mirella Ciuffa, Stefano Giordani, Federica Ciannavei, Luca Cicchitti.
A loro, nel corso di una cerimonia che si terrà alle ore 10,30 inizialmente prevista nella corte interna di Palazzo Caetani ma che a causa del rischio di pioggia è stato deciso di tenere in Aula Consiliare, verranno intitolate a ciascuno una strada nella zona di nuova espansione sviluppata tra il centro urbano ed il quartiere San Valentino.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Precisamente verrà intitolatala a Mirella Ciuffa la strada che costeggia, dal semaforo alla rotatoria, la nuova arteria di collegamento con il quartiere San Valentino; a Federica Ciannavei il primo tratto di strada che dalla rotatoria su via Machiavelli conduce verso le nuove edificazioni, il secondo tratto con parcheggio verrà intitolato a Luca Cicchitti, infine la traversa di ricongiungimento con via Machiavelli verrà intitolata a Stefano Giordani.

Alla cerimonia di scoprimento e benedizione dei cartelli indicanti i nomi dei donatori, interverranno il Presidente Regionale e delegato Nazionale Aido Maria Antonietta Di Lazzaro, il Presidente del Gruppo Comunale Aido Agnese Casini, i familiari, amici e parenti dei donatori ai quali sono state intitolate le strade, il Sindaco Antonello Merolla, il Presidente della Commissione Toponomastica Eleonora Della Penna.

Vuoi la tua pubblicità qui?

“Dopo l’intitolazione della strada ai Donatori di Organi – afferma il presidente Aido di Cisterna, Agnese Casini – questo è uno dei primi casi, se non il primo, di intitolazione nominative in Italia di strade a donatori di organi, noti all’associazione, secondo il vigente iter normativo e che pertanto rientrano pienamente e permanentemente nella toponomastica della città”.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento