Vuoi la tua pubblicità qui?
30 Novembre 2020

Pubblicato il

A Valmontone 20 grandi film

di Redazione

Un'estate su "Le scale del cinema"

Inizia, il 1 Agosto a Valmontone, presso la Scalinata delle vittime civili, la rassegna cinematografica “Le scale del cinema”. Voluta dall’Assessorato alla Cultura, e organizzata dall’Associazione Culturale 400, dal 1 agosto al 10 settembre proporrà 20 film per tutti i gusti al fine di offrire ai valmontonesi, per il terzo anno consecutivo, l’opportunità di trascorrere delle serate all’aperto all’insegna del buon cinema.
La rassegna è curata dall’Associazione Culturale 400, un gruppo di appassionati di cinema dei comuni del comprensorio che dal 2008 organizza sul territorio un apprezzato Festival di cortometraggi, che si terrà quest’anno dal 16 al 20 ottobre 2013, rassegne e proiezioni cinematografiche (nel 2009 tenne a Valmontone una rassegna su Luchino Visconti) e progetti didattici di promozione culturale e cinematografica.

Vuoi la tua pubblicità qui?

“Il cinema – commenta il vice sindaco e assessore alla cultura Eleonora Mattia – è una forma d’arte che possiede l’immagine del mondo. Ogni storia del cinema è un viaggio nella nostra memoria o in quella dei popoli, nei fatti che riempiono il mondo conservato nell’immagine di una pellicola per trasmetterci un valore culturale di conoscenza e riflessione. Il cinema è il biglietto da visita della nostra cultura”. “Il cinema – prosegue la Mattia – è magia e, proprio per questo, il rapporto tra il cinema e i cittadini non deve concentrarsi sulle retrospettive, ma deve aprire le porte a nuove prospettive entusiasmanti e appassionanti. Tra gli appuntamenti di questa estate abbiamo quindi voluto mantenere la rassegna di cinema, alternando film campioni di incassi o vincitori di premi importanti ad altri che trattano temi attuali, importanti, trattati con maestria da chi si muove con sapienza dietro la macchina da presa”.
“Rispetto al passato – conclude il vice sindaco – abbiamo cercato di risparmiare qualcosa per far sì che i 6500 euro risparmiati possano essere utilizzati per rinnovare, dopo anni di attesa, la convenzione della Banda Musicale di Valmontone, che rappresenta un valore culturale, artistico e educativo per tutta la nostra comunità”.

In programma, tra gli altri, “La migliore offerta”, il thriller di Tornatore vincitore di ben sei David di Donatello; “Tutti contro tutti”, una divertente commedia che esplora con relativa leggerezza il grave problema delle occupazioni, dell’emergenza abitativa e della lotta fra poveri; “Il cacciatore di giganti” di Bryan Singer, un film per famiglie tra fantasy e fiabesco; “Di nuovo in gioco”, l’ultimo film di un Clint Eastwood ringhiante ma dal cuore d’oro e tanti altri. Da segnalare anche alcuni film che puntano al recupero del passato, come La voglia matta di Luciano Salce, Un maledetto imbroglio di Pietro Germi e Ferie d’agosto di Paolo Virzì. Per concludere, alla grande, con “Viva l’Italia”, una favola comica e irriverente, ricca di colpi di scena, che attraverso il ritratto di una strampalata famiglia, racconta il Bel Paese e le sue tante contraddizioni.

LA RASSEGNA: Gangster’s squad di Ruben Fleischer; La migliore offerta di Giuseppe Tornatore; Ci vediamo a casa di Maurizio Ponzi; Ferie d’agosto di Paolo Virzì; Tutti contro tutti di Rolando Ravello; Sono un pirata sono un signore di Eduardo Tartaglia; La fine di un mistero di Miguel Hermoso; E io non pago – L'Italia dei furbetti di Alessandro Capone; La voglia matta di Luciano Salce; Il cacciatore di giganti di Bryan Singer; Les Misérables di Tom Hooper; Il peso dell'aria di Stefano Calvagna; 11 settembre 1863 di Renzo Martinelli; Di nuovo in gioco di Robert Lorenz; Outing – Fidanzati per sbaglio di Matteo Vicino; Flight di Robert Zemeckis; Un maledetto imbroglio di Pietro Germi; Oltre il mare di Cesare Fragnelli; Vorrei vederti ballare di Nicola Deorsola; Viva l’Italia di Massimiliano Bruno.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento