Pubblicato il

Al via settimana Stem, da oggi fino all’11 febbraio

di AdnKronos
Vuoi la tua pubblicità qui?

(Adnkronos) – Al via da oggi 4 febbraio 2024 fino all'11 febbraio la prima Settimana nazionale delle discipline scientifiche, tecnologiche, ingegneristiche e matematiche (STEM), istituita a novembre scorso dalla legge 187/2023 con l'obiettivo di sensibilizzare e stimolare l'interesse e la scelta dei ragazzi per queste discipline. Numerose le iniziative promosse dal ministero dell'Università e della Ricerca insieme agli Atenei e agli Enti di Ricerca, tra multi-laboratori, mostre, giornate di studio, incontri, lezioni per i più piccoli. Sul sito del Mur le iniziative previste per questa prima edizione. "Al via la prima settimana nazionale Stem nella storia della nostra Repubblica. Grazie a una legge, istituita su iniziativa parlamentare e votata alla unanimità, che mi vede come prima firmataria – dichiara Marta Schifone, deputata di Fratelli d’Italia e capogruppo in commissione Lavoro – Sono particolarmente orgogliosa di aver dato vita insieme al mio partito Fratelli d’Italia a questo tempo dedicato alla scienza, alla conoscenza, al futuro; soddisfacendo un punto qualificante del nostro programma politico. Una adesione spontanea ed entusiasta ha arricchito in poco tempo un calendario ricchissimo e fittissimo di eventi, convegni e incontri a cui parteciperanno aziende, start up, associazioni, scuole, università, ordini professionali, luoghi di cultura. La mia gratitudine va al Ministro Roccella ed al Ministero dell’Università che ha accolto la nostra iniziativa e la ha sostenuta. Tutti insieme per dire che le competenze tecnico scientifiche sono una opportunità in termini di soddisfazione e di competitività ma soprattutto in termini occupazionali, per parlare con una unica voce delle professioni e dei professionisti del futuro".  —[email protected] (Web Info)

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?