Vuoi la tua pubblicità qui?
30 Novembre 2022

Pubblicato il

Basket, Valmontone fa tremare la capolista Cassino

di Redazione
Non basta a Casadio una grande prova di Cecchetti (20 punti). I padroni di casa dilagano solo nel finale

BPC Virtus TSB Cassino – Valmontone 84 – 69

BPC Virtus TSB CASSINO: Trionfo 19, Bertoldo 6, Scarpelli ne, Valentino 4, Roffi Isabelli ne, Fontana 9, De Monaco 2, Raskovic 19, Ausiello 7, Pignalosa 18. All. Vettese , Ass. Mastrangelo
Tiri Liberi : 81 % , Tiri da 2 : 50 % , Tiri da 3 : 31 %

Virtus VALMONTONE: Capotorto 3, Guadagnini 15, Buscaglione 6, Igliozzi ne, Cara 7, Barrucca 8, Cosentino 6, Afeltra, Cecchetti 20, Casale 4. All. Casadio
PARZIALI: 25-13, 44-37 (19 – 24) , 61-56 ( 17 – 19) , 23 – 13
Tiri Liberi : 100 % , Tiri da 2 : 41 % , Tiri da 3 : 19 %
Arbitri : MARZULLO e SURIANI A. di Roma
MVP : Trionfo

Va a Cassino lo speciale derby tra le due Virtus. Il Valmontone esce, tuttavia, a testa alta. I ragazzi di Casadio hanno provato fino alla fine a tenere testa alla capolista, impensierendo non poco Trionfo (per lui gara superlativa con 31 di valutazione finale, 100 % ai liberi, 9 rimbalzi, 75% da 3 e 5 assist ) e compagni.

A testimonianza dell'equilibrio del match, a soli 7' dal termine la Virtus Valmontone era avanti 45 a 44, dopo l'ennesimo canestro di uno strepitoso Cecchetti (20 punti per lui).

Polemiche a fine gara da parte della dirigenza della Virtus TSB Cassino che si è imposta il silenzio stampa in segno di protesta su quanto accaduto al Palasport di Atina. Per Casadio, nonostante la sconfitta, la soddisfazione per una grande prova di maturità e di carattere dei suoi.

 

 

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?