Vuoi la tua pubblicità qui?
31 Maggio 2020

Pubblicato il

C’è il sì della Merkel, la Bundesliga ripartirà a maggio. Domani vertice FIGC-Governo

La cancelliera tedesca dà l'ok per la ripresa di Bundesliga e Zweite Liga (la Serie B tedesca). Uno spiraglio anche per la Serie A, in attesa dell'incontro sul protocollo sanitario

Bundesliga
Palloni da calcio della Bundesliga

Una prima buona notizia per la ripartenza dello sport e del calcio in particolare: la Bundesliga verrà portata a termine. Dopo l’incontro con i rappresentanti dei 16 Länder tedeschi, la Cancelliera tedesca Angela Merkel ha dato il suo benestare alla ripartenza del massimo campionato e della Zweite Liga (la Serie B tedesca). La data non è ancora certa e sarà comunicata a breve, ma sarà entro la fine del mese: difficile la prossima settimana, più presumibile il weekend tra venerdì 22 e domenica 24.

L’AD della Bundesliga: “Occorre una grande responsabilità dei club”

Christian Seifert, amministratore delegato della Federcalcio tedesca (DFL, Deutsche Fußball Liga), ha dichiarato: “La decisione di oggi è una buona notizia per la Bundesliga e la Zweite Liga. È collegata ad una grande responsabilità da parte dei club e i loro dipendenti nell’applicazione dei requisiti medici e organizzativi in ​​modo disciplinato. Le partite senza spettatori allo stadio non sono la soluzione ideale per nessuno. Tuttavia, in una crisi che minaccia l’esistenza stessa di alcuni club, è l’unico modo per mantenere le leghe nella loro forma attuale. In questo giorno vorrei ringraziare i decisori politici dei governi federali e statali per la loro fiducia”.

Sono 82 le partite da completare, nove turni interi più Werder Brema – Eintracht Francoforte della 24° giornata. Un mini-campionato con il Bayern Monaco in testa, che dovrà difenderà 4 punti di vantaggio dal Borussia Dortmund, e 5 dal Lipsia.

Serie A: domani incontro FIGC-Governo per l’intesa sul protocollo sanitario

La decisione del governo tedesco può aprire uno spiraglio anche per gli altri Paesi che stanno discutendo sulla possibile riapertura delle competizioni. In Italia con molta probabilità domani, nell’incontro tra FIGC e Governo, si giocherà una partita fondamentale: l’intesa tra le parti per un protocollo sanitario condiviso sugli allenamenti di gruppo, in programma dal 18 maggio. Il Ministro dello Sport e delle Politiche giovanili, Vincenzo Spadafora, intervenuto questo pomeriggio in Parlamento ad un Question Time, ha ribadito: “Auspico la ripresa dei campionati ma allo stesso tempo ad oggi è impossibile definire una data certa perché dobbiamo verificare come reagirà la curva dei contagi nelle prossime due settimane. Dovremo ricevere anche le valutazioni del comitato tecnico-scientifico e solo allora il Governo potrà decidere”.

Question Time sulla ripresa del calcio

Vi propongo il mio intervento al Question Time di poco fa dove, su richiesta del PD, sono intervenuto sul tema della ripresa del campionato di calcio. Pubblicato da Vincenzo Spadafora su Mercoledì 6 maggio 2020

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi