Vuoi la tua pubblicità qui?
29 Gennaio 2023

Pubblicato il

Operazione di salvataggio

Calcata (Vt), ragazza 19enne di Aprilia cade per 10 metri in una forra e si ferma su una roccia a strapiombo

di Redazione
La 19enne di Aprilia è stata trasportata d'urgenza in codice rosso al Policlinico Gemelli di Roma
Salvataggio dei vigili del fuoco a Calcata
Recupero della giovane caduta nel borgo di Calcata vecchia

Intervento di salvataggio di una persona caduta e dispersa nel borgo di Calcata in provincia di Viterbo, un’operazione iniziata nel pomeriggio del 30 dicembre 2022, intorno alle 17:30, effettuata nella zona di Calcata vecchia.

Nel pomeriggio del 30 dicembre 2022, intorno alle 17:30, a seguito di una chiamata giunta alla sala operativa dei Vigili del Fuoco di Viterbo, una segnalazione di persona giovane scivolata e quindi caduta dalla zona di confine del centro storico di Calcata vecchia verso la forra sottostante, è intervenuta immediatamente la squadra del distaccamento di Civita Castellana. Calcata è circondata per almeno 3/4 della sua superficie dallo strapiombo sulla forra sottostante, in alcuni punti c’è un dislivello anche di 50 metri.

Arrivata sul posto la squadra ha individuato sotto il parapetto, all’altezza più o meno di 10 metri la persona ricercata, una ragazza di 19 anni sospesa su uno sperone di roccia con abbondanti 30 metri sotto di lei. La giovane, scivolando, ha compiuto un volo di 10 metri. Un operatore vigile del fuoco è stato calato in emergenza che è rimasto sul lembo di terreno con la ragazza abbracciata addosso fino all’arrivo degli esperti delle tecniche speleo alpino fluviali che hanno effettuato il recupero.

Vuoi la tua pubblicità qui?

E’ stato un intervento complicato perché il borgo di Calcata vecchia in alcuni punti è inarrivabile anche con mezzi molto piccoli, i vigili del fuoco hanno dovuto spostare il materiale – per organizzare la calata e il recupero – a piedi, hanno utilizzato i punti di attacco all’interno dell’arredo urbano a disposizione valutandolo attentamente.

Due pompieri si sono calati oltre il primo rimasto sul lembo di terreno con la ragazza aggrappata alla sua persona per almeno mezzora. Il trasporto è stato effettuato sul vuoto praticamente, con la giovane issata sulla barella. La persona è stata affidata al personale sanitario del 118 che ha provveduto a un trasporto d’urgenza in codice rosso al Policlinico Gemelli di Roma.

Sul posto, oltre ai Vigili del Fuoco di Civita Castellana (9 unità di personale più un mezzo pesante, un fuoristrada e un auto furgone) erano presenti i Carabinieri, i sanitari del 118, il funzionario di servizio e il sindaco di Calcata. La ragazza soccorsa era dolorante e scioccata ma cosciente per tutto il tempo dell’intervento. La giovane, residente ad Aprilia, in provincia di Latina, era giunta a Calcata per visitare alcuni conoscenti.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo