08 Marzo 2021

Pubblicato il

Ci salvano o ci spiano?

Capodanno rosso Covid, Lamorgese: “Controlli sui Social, forze di polizia e sanzioni”

di Redazione

Il ministro dell'Interno Lamorgese ha annunciato: "Saremo inflessibili, controlli anche sui social per evitare feste nelle case, in campo 70 mila uomini"

Capodanno, la Lamorgese annuncia metodi di sorveglianza straordinaria. La notte di San Silvestro che saluterà il 2020 per accogliere il 2021 sarà l’ennesima festività dal gusto amaro per gli italiani. Oggi 31 dicembre e domani primo gennaio, il Dpcm delle festività prevede le regole conformi alla zona rossa su tutto il territorio nazionale. Coprifuoco alle 22:00, spostamenti con autocertificazione e solo per comprovata necessità.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese ha annunciato: “Saremo inflessibili, controlli anche sui social per evitare feste nelle case, in campo 70 mila uomini“.

Capodanno, le parole del ministro Lamorgese

Ancora molto scottati dalla scorsa estate quando le discoteche hanno contribuito a moltiplicare i contagi, il governo si prepara con misure rigidissime per il passaggio all’anno nuovo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

I controlli non si svolgeranno soltanto nelle strade ma anche online. “Sappiamo che qualcuno sta cercando di individuare delle strutture dove riunirsi e noi faremo gli interventi necessari affinché si eviti di ripetere ciò che è successo nei mesi estivi e di impedire le feste private”. Il distanziamento e le misure di contrasto devono essere osservate anche nelle case private e perciò le sanzioni saranno molto severe, ha ribadito la Lamorgese.

Certo viene da domandarsi, ci salvano o ci spiano?

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento