Vuoi la tua pubblicità qui?
25 Giugno 2021

Pubblicato il

Per non dimenticare

Colleferro, Mattia: un premio nelle scuole del Lazio e una statua per onorare Willy

di Redazione

"Onoriamo per sempre il ricordo di Willy, eroe buono che ha lasciato un vuoto incolmabile nei nostri cuori"

eleonora mattia willy duarte colleferro
Willy Monteiro Duarte

In Consiglio regionale del Lazio è l’unica donna eletta presidente di Commissione (tra le 12 esistenti). Eleonora Mattia è nata a Colleferro, la cittadina dove la notte tra il 5 e il 6 settembre 2020 è stato ucciso di botte Willy Monteiro Duarte

Vuoi la tua pubblicità qui?

Presidente della IX Commissione del Consiglio regionale Scuola, Pari opportunità, politiche giovanili. Un ruolo importante che le consente di occuparsi di temi a cui tiene in modo particolare, riguardanti le pari opportunità, i giovani, la scuola.

Per onorare il ricordo di Willy

“Una grande piazza per i giovani a Colleferro, dove è stato ucciso, e un premio in tutte le scuole del Lazio. Questo l’impegno della Regione Lazio con l’approvazione da parte del Consiglio di due ordini del giorno per onorare la memoria e il coraggio di Willy Monteiro Duarte, il giovane 21enne ucciso brutalmente il 6 settembre 2020 nel Comune della provincia romana.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La violenta perdita ha avuto un forte impatto sulla comunità e sull’opinione pubblica. Con il voto odierno la Regione Lazio si impegna affinché il sacrificio e il sorriso di Willy non siano mai dimenticati”. Così in un comunicato Eleonora Mattia, presidente della Commissione Scuola, Pari opportunità, politiche giovanili.

Un premio e opere pubbliche

“Verrà istituito un Premio in memoria di Willy dedicato agli studenti e le studentesse delle scuole secondarie del Lazio”, continua la nota. “Si conferma l’impegno a sostenere il Comune di Colleferro nella realizzazione di opere pubbliche in suo onore.

Con il Sindaco Pierluigi Sanna, che ringrazio, abbiamo avuto l’idea di trasformare la tragedia in occasione di riscatto per il territorio e di riflessione per le giovani generazioni.

Una statua e una grande piazza bianca

Già si pensa a un grande concorso nazionale per la costruzione di una statua e la riqualificazione del luogo del pestaggio con una grande piazza bianca dedicata ai giovani.

Ringrazio tutti i colleghi e le colleghe che hanno sottoscritto gli ordini del giorno che mi vedono prima firmataria. La Regione Lazio fa la sua parte per ribadire che la violenza e l’odio non devono avere spazio nelle nostre città, creando spazi culturali e fisici in cui diffondere la cultura della non violenza e del rispetto.

Così onoriamo per sempre il ricordo di Willy, eroe buono che ha lasciato un vuoto incolmabile nei nostri cuori”, conclude Eleonora Mattia. (Comunicati/Dire) 

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento