Condanna sindaco Monte Compatri

Il tribunale di Velletri il 14 gennaio, in primo grado, ha condannato per abuso edilizio a quattro mesi di carcere e 600 euro di ammenda Marco De Carolis, sindaco di Montecompatri, un paese di 10.500 abitanti nel cuore dei Castelli Romani. De Carolis si ritrova al 19esimo posto della lista del Popolo delle libertà per il Senato nel Lazio.
La questione riguarda i lavori di restauro di un edificio del XVI secolo, di proprietà del comune, Palazzo Altemps. Lavori realizzati ottenendo un contributo della Regione Lazio (circa 700mila euro) senza la necessaria autorizzazione della Sovrintendenza.