Vuoi la tua pubblicità qui?
27 Ottobre 2020

Pubblicato il

Consigli utili sui legumi

di Redazione

di Donna Assunta Di Marzio

Care amiche se siete come me che non riuscite a digerire bene i legumi, allora, vi darò degli ottimi consigli per far si che questi non diventino indigesti. Quando cuocete i fagioli, ricordatevi di mettere un pizzico di semi di finocchio, che oltre ad esaltarne il sapore, ne attenuano le difficoltà digestive.
Tutti noi sappiamo che il bicarbonato aiuta a rendere più morbidi i legumi, ma non tutti sanno che non è consigliabile, tenere a mollo i legumi per più di dodici ore, perché fermentano e difficilmente si digeriscono.
Lo sapevate poi che, metter il sale mentre i legumi stanno cuocendo comporta il rischio di indurirli?, è bene salarli 10 minuti prima di portarli in tavola.Volete poi evitare di sbucciare i piselli ad uno ad uno?, allora cuoceteli con il loro baccello. Volete sbucciare in fretta i fagioli raccolti nell’orto?, basta incidere con le forbici il bordo interno del baccello.
Ora passo a darvi una ricettina particolare da fare con le zucchine, come al solito semplice e veloce, e molto appetitosa.

Vuoi la tua pubblicità qui?

ZUCCHINE AI FUNGHI

INGREDIENTI: 1kg di zucchine romanesche; 1 etto di funghi coltivati; un cucchiaio di concentrato di pomodoro; 1 cucchiaio di origano; uno di burro; 1 ciuffo di tritato, e del sale.

Vuoi la tua pubblicità qui?

PREPARAZIONE:
Spuntate, lavate, e asciugate le zucchine, tagliatele a strisce e mettetele con il burro in una teglia. Salate e fate cuocere a fiamma bassa. Intanto pulite i funghi e affettateli sottilissimi, uniteli alle zucchine. Tenete tutto al fresco fino al momento di servire. Poco prima di mangiarle, sciogliete il concentrato di pomodoro con un po’ d’acqua, versatelo nella teglia, spolverizzate con l’origano e fate riscaldare tutto a fiamma bassa.
Al momento di portare in tavola, spolverizzate con il prezzemolo tritato e versate sul piatto di portata. Visto? Veloce, veloce.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento