27 Febbraio 2021

Pubblicato il

Pillole di bellezza

Dada Beauty: medicina e chirurgia estetica? Sì, ma non troppo

di Redazione

"Bisogna prima di tutto idratare, nutrire e illuminare la pelle e in seguito operare con la medicina estetica", assicura Dada Beauty

Dada Beauty
Dada Beauty e gli interventi estetici

Ormai in giro se ne vedono di “belle”. Labbra a gommone che sfigurano sorrisi giovani e meno giovani, visi tirati ma con incarnati grigi e spenti, rughe riempite troppo. Spesso su giovani visi, che inevitabilmente perdono ogni espressività. Ecco, sono assolutamente a favore di piccoli interventi che possano migliorare un viso. Sono assolutamente contraria invece a tutto quello che lo spersonalizza, oppure lo rende una caricatura di se stesso.

Attenzione a non spersonalizzarvi

Quante volte vi sarà capitato di vedere visi giovani trattati così pesantemente che invece di migliorare e accentuare la bellezza del viso e sfruttarne la giovinezza, danno l’idea di vedere donne mature che sono ricorse alle punturine diaboliche?

Vuoi la tua pubblicità qui?

Da molto tempo collaboro con medici estetici e con grandi risultati. Il patto che però deve necessariamente essere siglato tra un’estetista come me che lavora sui primi cinque strati della pelle (epidermide) e un medico estetico che lavora più in profondità (derma) è quello di lavorare in sinergia rispettando ognuno i propri confini.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Bisogna prima di ogni altra cosa idratare, nutrire e illuminare la pelle e in seguito operare con la medicina estetica. In modo tale che il risultato sia non solo più bello ma anche più duraturo nel tempo. Riempire con iniezioni di acido ialuronico o tirare con la tossina botulinica un tessuto spento e atono non darebbe mai lo stesso risultato.

Una nuova generazione di cosmetici

Poi esiste un’altra categoria di persone: le naturiste, quelle convintissime, quelle da crema bio che non ci pensano lontanamente ad evitare il crono-invecchiamento ricorrendo ad aghi e tossine.

In ogni caso comunque da qualche tempo, anche se ancora lo sanno in pochi, basterebbe utilizzare dei cosmetici che sfruttano la fisica bio- quantistica, che non agiscono aggredendo la pelle con peelings e/o aghi, ma solo con il potere di speciali molecole di acqua e che hanno delle componenti assolutamente bio e un inci pulitissimo brevettati e depositati regolarmente.

Noi siamo acqua, ma di questo vi parlerò nel prossimo articolo. Sono a disposizione per la vostra consulenza personalizzata e se siete curiosi, per il vostro primo trattamento bio-quantistico.

Dada Beauty

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento